Il cinema ritrovato: ERASERHEAD, di David Lynch

Torna la programmazione dedicata ai film originali nella versione restaurata, provenienti dalla Cineteca di Bologna

Il cinema ritrovato: ERASERHEAD, di David Lynch

Dawson City al Concordia
“Gli amori di una bionda” al Concordia
Il cinema ritrovato: Manhattan

San Marino. Lunedì 11 settembre, alle ore 21, torna al Concordia l’appuntamento con “Il Cinema ritrovato” la rassegna di San Marino Cinema realizzata in collaborazione con la rinomata Cineteca di Bologna che prevede la proiezione di film originali nella versione restaurata.

In sala Eraserhead – la mente che cancella del 1977, scritto e diretto da David Lynch. Primo lungometraggio del regista, il film è divenuto un cult del circuito underground grazie al suo immaginario surrealista, alla strana colonna sonora e alla sua aura visionaria.

Un uomo dall’aspetto bizzarro si trova alle prese con un figlio mostruoso. L’opera prima di Davis Lynch rivela da subito il suo genio visionario, e, come recita il titolo, segue coerentemente la logica del linguaggio dell’inconscio, in un susseguirsi di situazioni surreali, ipnotiche, allucinate. Diretta in totale autonomia in un bellissimo bianco e nero, un film folgorante, enigmatico e minimalista, un cult dell’esperienza artistica d’avanguardia americana. Un’esperienza indimenticabile, di nuovo in sala in versione restaurata.

COMMENTA L' ARTICOLO