Il Maestro Gino Fabbri apre la quinta stagione del salotto letterario

Una serata tutta dedicata alla pasticceria, ma anche all’incredibile carriera di un professionista che da Bologna è arrivato a diventare campione del mondo. Mercoledì 14 marzo, ore 21, Villa Manzoni

Il Maestro Gino Fabbri apre la quinta stagione del salotto letterario

“Il romanzo della Contessa di Castiglione” a Villa Manzoni
Agnese Contadini stupisce e ammalia il pubblico di Villa Manzoni
Gino Fabbri, campione del mondo di pasticceria, a Villa Manzoni

San Marino. È tutto pronto a Villa Manzoni per l’arrivo del Maestro Gino Fabbri, l’illustre ospite che aprirà la quinta stagione del salotto letterario, organizzato e promosso da Ente Cassa Faetano. Si parlerà quindi di pasticceria, in una serata sicuramente diversa da tutte le precedenti, ma anche dell’incredibile carriera di un professionista nato nella periferia bolognese e arrivato ai vertici mondiali. Il nome di Gino Fabbri non ha bisogno di presentazioni perché la sua pasticceria “La Caramella”, creata insieme alla moglie Morena, è una vera istituzione a Bologna; perché, lui che non ama i concorsi, partecipa al concorso Torta Giubileo del 2000 e vince con i complimenti del Papa; perché gli viene attribuito il riconoscimento di Padre della pasticceria italiana al Sigep di Rimini;  perché con i suoi ragazzi dell’Accademia maestri pasticceri italiani, ha conquistato la «Coupe du Monde de la Pâtisserie».

Insomma, una vita tutta da raccontare, come in effetti ha fatto con il suo libro: “Gino Fabbri Pasticcere – Dolci e talento di un campione del Mondo”, Minerva Edizioni, dove le sue ricette si mescolano gradevolmente ad aneddoti di vita. Il Maestro Gino Gabbri sarà a Villa Manzoni mercoledì 14 marzo, alle ore 21. Al termine della serata saranno offerti al pubblico alcuni prodotti della sua pasticceria. Ingresso libero.

COMMENTS