La Corale di San Marino nella Basilica di San Petronio a Bologna

L’evento curato dal Lions Club Bologna San Petronio e dalla sua Presidente Roberta Cova che ha coordinato questo bellissimo Interclub facendo anche un grande regalo alla città

La Corale di San Marino nella Basilica di San Petronio a Bologna

Il Lions club San Marino dedica una serata alle scoperte in campo medico
Lo Shuttle Rimini – Bologna per il Marconi, arriva a sul Titano
L’Ufficio Filatelico e Numismatico al 26° Convegno di Primavera di Bologna

Bologna.  Dopo il grande successo del concerto tenuto una settimana fa nella Basilica del Santo, a San Marino, la Corale di San Marino, accompagnata dall’Orchestra “I Cameristi del Centro Sammarinese Studi Musicali”, ha affrontato un’impegnativa trasferta nella capitale dell’Emilia-Romagna,  nella bellissima e grandissima Basilica di San Petronio, nella serata di sabato 19 maggio. Non è stato solo l’incontro fra due Santi molto amati dai rispettivi cittadini dove si respira l’aria  della libertà e della fratellanza, è stata una serata di grande musica offerta ad un pubblico di oltre 400 convenuti su iniziativa dei più qualificati Social Clubs della Città. È stata una serata di grande musica che ha emozionato il pubblico. Vale la pena ricordare il primo commento giunto in redazione da uno dei partecipanti:

“…ringrazio per l’invito e per la bellissima serata che ci ha dato occasione di cogliere. Sto risentendo su Youtube lo Stabat Mater in varie edizioni ma la voce in aramaico che ho sentito questa sera mi risuona ancora in modo struggente. Un qualche cosa in più… Bravissima! Bravissima anche l’altra soprano. Bravissimi tutti. Grazie!”

Questo il clima che si respirava alla fine del concerto sottolineato da lunghissimi applausi e magistralmente diretto dal Maestro Fausto Giacomini che con la sua passione ha esaltato un opera “ Stabat Mater” che in tanti hanno musicato e che in questa versione di Karl Jenkins,  ha saputo riunire diverse civiltà e culture spesso in conflitto fra loro esaltando così il dialogo interculturale al quale San Marino dedica un appassionato sostegno.

Lions Club Bologna San Petronio; Lions Club Bologna Irnerio; Lions Club Bologna San Luca; Rotaract Bologna7; Zonta Club Bologna e Fondazione Mariele Ventre – Antoniano, hanno fatto un grande regalo a Bologna attivando un importante “Service” per la Basilica di San Petronio e per i suoi assistiti. Il Main Sponsor “ Musica e Parole “ ha curato tutta la comunicazione con un stile altrettanto esemplare perfettamente in linea con lo “Stabat Mater”  di questa serata che in tanti ricorderanno con grande affetto e simpatia verso i nostri musicisti.

L’evento ha anche ottenuto il patrocinio del Comitato Unesco di Bologna che, come ha ben sottolineato il Presidente Bruno Cinanni: dove c’è l’arte, la musica e la cultura l’Unesco è presente. Un particolare ringraziamento al Lions Club Bologna San Petronio ed alla sua Presidente Roberta Cova che ha coordinato questo bellissimo Interclub facendo anche un grande regalo alla città.

Fantastico Mons. Oreste Leonardi – Rettore della Basilica – che ha consentito e sostenuto questa grande serata musicale nel nome dell’amicizia e della solidarietà. Significative le parole di Giovanna Crescentini, Presidente della Corale, che ha elogiato i bolognesi, i vari club associati che hanno consentito, con il loro impegno, questo grande ed emozionate evento. Esibirsi in questa Chiesa, patrimonio di tutti i cittadini di Bologna e sede del dialogo interculturale e interreligioso, è stato un grande onore ed una grande emozione che ha consolidato i già felici rapporti fra le due comunità che tanto hanno in comune.

Nostro corrispondente da Bologna

COMMENTA L' ARTICOLO