Presentata la XX Rassegna Musicale d’autunno

Nove appuntamenti per una stagione concertistica eccellente nella proposta e capace di incantare un pubblico variegato ed esigente. Si comincia domenica prossima, si finisce il 2 dicembre

Presentata la XX Rassegna Musicale d’autunno

“… ma lo chiamavan Drago” alla Rassegna Musicale d’Autunno
Formidabile il duo Rosen Marchetti alla Rassegna Musicale d’Autunno
I miti musicali degli anni ’50 alla Rassegna Musicale d’Autunno

San Marino. È un anno importante per la Rassegna Musicale d’autunno. È l’anno della sua XX edizione, anche questa costruita sulla trama di un canovaccio in cui si alternano duttilità, freschezza, eleganza, ma soprattutto una grandissima qualità degli artisti e delle musiche.

A presentare la prossima stagione concertistica sammarinese, questa mattina, al Villino Bonelli: il Presidente della Cassa di Risparmio Fabio Zanotti, il rappresentante della Segreteria Cultura Leo Marino Gasperoni, il direttore artistico della Rassegna Augusto Ciavatta, in rappresentanza della Camerata del Titano, che organizza il cartellone

“Sono iniziative fondamentali che proiettano i loro benefici sull’intera comunità e che ne diventano buon esempio” ha detto il Presidente Zanotti confermando l’intenzione di proseguire un sodalizio che si autoalimenta di competenza e di passione.

“Merito di questo continuo successo è della Camerata del Titano e del Maestro Ciavatta” ha rimarcato Leo Marino Gasperoni sottolineando la valenza di un progetto culturale, che si configura come un patto virtuoso tra l’arte musicale e San Marino. Musiche, per altro, sempre programmate in maniera da poter allettare e soddisfare anche gusti assai differenti.

Un approccio in qualche maniera multidisciplinare che, come ha anticipato Ciavatta, si differenzierà attraverso appuntamenti di musica barocca, medievale, sacra, moderna e perfino da ballo, come il tango. Dopo 160 concerti, tanti ne sono stati programmati in questi anni, e migliaia di musicisti che hanno riempito di colori e di suoni le grigie domeniche d’autunno, non è solo il momento dei bilanci, ma soprattutto degli sguardi verso il futuro. È anche per questo che la Rassegna Musicale d’autunno si configura come uno degli appuntamenti particolarmente graditi dal pubblico.

Consueti gli orari la logistica: le ore 16,30 della domenica presso la Galleria della Cassa di Risparmio. A cui si aggiungono cinque concerti al teatro Titano, uno in Basilica e uno nella Chiesa di San Francesco.

Presente alla conferenza stampa, a rappresentare idealmente il mondo degli artisti, il fisarmonicista sammarinese Emanuele Rastelli, che domenica prossima andrà ad inaugurare questa XX Rassegna con un concerto di taglio internazionale. Oltre a questo, in locandina altri 8 concerti. La stagione si chiuderà il 2 dicembre prossimo.

 

COMMENTS