L’Associazione Fun4all presenta “La mia seconda volta” ispirato alla storia di Giorgia Benusiglio

0
13

L’Associazione Fun4all presenta LA MIA SECONDA VOLTA, ispirato alla storia di Giorgia Benusiglio, regia di A. Gelpi, uscito il 21 marzo, che sarà proiettato a San Marino, al Teatro Concordia, nei giorni di Martedi 16 e Mercoledì 17 aprile, alle ore 21.00. Lunedì mattina invece, in collaborazione con le scuole medie inferiori, il film sarà proiettato per alcuni classi di 3^ media.

Questa è una storia vera, liberamente ispirata alla terribile esperienza vissuta da Giorgia Benusiglio, che nel 1999, dopo aver assunto mezza pasticca di ecstasy, ha rischiato di morire, ha dovuto subire un trapianto di fegato e da più di 10 anni gira in lungo e in largo nella scuole di tutta Italia, per raccontare la sua esperienza agli adolescenti. Si parla di droga. Ma non di tossicodipendenza, che è una condizione estrema e marginale, bensì del fenomeno più diffuso, e quindi socialmente molto più allarmante, che è l’assunzione occasionale. Soprattutto tra i giovani e i giovanissimi. Perciò è a loro che si rivolge il progetto. Renderli consapevoli di correre dei pericoli seri, che in un attimo potrebbero rovinarsi la vita, o distruggere quella di qualcun altro. Se ne deve parlare perché, se si considera il quadro drammatico che mostrano le statistiche, evidentemente non se ne parla mai abbastanza.

LA TRAMA _ Diciott’anni, vitale e creativa, un talento ancora da indirizzare: questa è Giorgia (Mariachiara Di Mitri). Brucia dalla voglia di finire la quinta liceo artistico ed evadere dalla provincia dove è cresciuta… la stessa in cui, per studiare all’Accademia di Belle Arti, s’è ritirata Ludovica (Aurora Ruffino). Lei di anni ne ha ventitré e sa già cosa vuole: diventare scenografa. Conoscendosi tramite il fratello di Giorgia, Davide (Simone Riccioni), scopriranno l’imprevedibilità del destino, tra amicizie profonde, amori inaspettati e sogni d’evasione accesi da una variopinta carovana sulle rive d’un lago. Troveranno il coraggio d’affrontare le conseguenze delle loro scelte… perché nessuno è un’isola e il gesto di ognuno, nel bene o nel male, si riflette su tutti gli altri. Un viaggio verso l’età adulta che tocca le speranze, i timori, le difficoltà e le gioie di ogni percorso di crescita.

Il film rientra in un progetto chiamato CINE-EDUCANDO, a sostegno della prevenzione e lotta contro l’uso di sostanze stupefacenti, sostenuto anche dal MIUR. Il progetto ideato da Simone Riccioni Giorgia Benusiglio, parte dalla realizzazione del film cinematografico ispirato alla storia di Giorgia e pensato per arrivare in maniera immediata a un numero molto elevato di ragazzi. Un progetto che diventerà la nuova campagna antidroga a livello nazionale e che sarà visto da centinaia di migliaia di studenti italiani.

Lunedì, dopo la proiezione, saranno presenti al Concordia, Giorgia e Simone Riccioni, per interagire con i ragazzi delle scuole e rispondere alle loro domande.

Giorgia torna a San Marino per la 4^ volta, dopo essere stata ospite nel 2010 e nel 2016 di “Geometrie Sonore – Premio Speciale Matteo Palmieri – Concorso per Band Emergenti” e aver incontrato, nel 2011, i ragazzi delle scuole medie.

LA MIA SECONDA VOLTA_martedì 16 e mercoledì 17 aprile_ore 21.00_Teatro Concordia di Borgo Maggiore (RSM)

INFO www.fun4all.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here