La palestra Games Fit chiude, gli abbonati saranno risarciti

L’UCS a disposizione dei frequentatori della palestra per sostenerli nei loro diritti

La palestra Games Fit chiude, gli abbonati saranno risarciti

Usl: Fondo di perequazione, a breve la corresponsione delle somme ai lavoratori
Gruppo ASA, Open Day in Svizzera
USC, da anni segnaliamo falsi e contraffazioni

San Marino. Chiude la palestra Games Fit, a Dogana. Già da qualche tempo l’UCS aveva notato segnali poco rassicuranti sull’operatività della struttura e aveva fatto segnalazioni alla Polizia Civile. C’era il rischio che la struttura non riaprisse più. Nei giorni scorsi, gli agenti hanno eseguito un sopralluogo nei locali della palestra e hanno constato l’assenza di tutti i macchinari. Non c’è alcuna norma per tutelare eventuali abbonati che non hanno portato a scadenza il loro abbonamento. Di qui l’interessamento di UCS.

Oggi, la Games Fit di Dogana ha comunicato alla clientela la chiusura dei locali e l’interruzione del servizio a causa di motivi di salute dei titolari, l’incertezza dei costi dell’impresa, i tassi bancari, la crescita dei costi d’affitto e l’insufficiente numero di abbonati. La direzione della palestra precisa che è a disposizione per il rimborso dei ratei attivi degli abbonamenti. L’annuncio è visibile anche su Facebook.

Quindi l’UCS aveva visto giusto e, a questo punto, rimane comunque la sua disponibilità ad assistere gli ormai ex clienti della palestra, mettendosi a disposizione da lunedì 27 agosto, presso i propri uffici, dalle 12 alle 13, qualora avessero dei problemi nel recupero delle somme dovute.

COMMENTS