Firmato l’accordo per la procedura di conciliazione

Sportello Consumatori e TIM San Marino soddisfatti di un’intesa che servirà a garantire ai clienti un’opportunità di soluzione delle possibili problematiche in maniera agile e certa

Firmato l’accordo per la procedura di conciliazione

Sportello Consumatori e TIM San Marino aprono l’Ufficio di Conciliazione
Telefoni, fatturazione mensile anche per gli utenti sammarinesi
Tre per mille all’ISAL o all’Associazione Sportello Consumatori

San Marino – Le eventuali controversie tra i clienti e la compagnia Telefonica TIM San Marino, da oggi potranno essere affrontate e risolte attraverso una procedura standardizzata di conciliazione extragiudiziale.

Infatti, nella mattinata di oggi presso la sede TIM a Borgo Maggiore, tra l’Associazione Sportello Consumatori e TIM San Marino è stato firmato il protocollo di intesa per la sottoscrizione del regolamento di Conciliazione. Per lo Sportello Consumatori ha firmato il Presidente Ivan Toni, per la TIM San Marino l’Amministratore Delegato Cesare Pisani.

A seguito di tale accordo, presso la sede TIM sarà istituito l’Ufficio di Conciliazione, che gestirà le attività disciplinate nel Regolamento di Conciliazione; sarà formato da un rappresentante dello Sportello Consumatori, in rappresentanza dei clienti, e uno in rappresentanza di TIM San Marino. La Segreteria di tale ufficio fornirà ai conciliatori il necessario supporto organizzativo.

L’Associazione Sportello Consumatori – che si è fatta promotrice di questa proposta, accolta favorevolmente dall’azienda telefonica – esprime profonda soddisfazione per la firma dell’accordo, che servirà a garantire ai clienti dell’azienda una opportunità di soluzione delle possibili problematiche in maniera agile e certa.

Attraverso un modulo standard, a cui TIM San Marino è tenuta a dare riscontro entro 30 giorni, l’utente compila un primo reclamo, e se il relativo riscontro non sarà considerato soddisfacente – o in caso di mancato riscontro – lo stesso utente ha la possibilità di avanzare una domanda all’Ufficio di Conciliazione.

Questa procedura può essere attivata – oltre che in maniera autonoma – rivolgendosi all’ufficio legale dell’Associazione Sportello Consumatori, aperto tutti i mercoledì pomeriggio dalle 15.30 alle 18.00, tel. 0549 962064. Lo Sportello si occuperà della redazione ed invio del reclamo e/o della domanda di conciliazione.

Ricordiamo inoltre che questa procedura di conciliazione viene oggi istituita sulla falsariga di quanto già avvenuto nel lontano 2006 tra Sportello Consumatori e Telecom Italia.

Associazione Sportello Consumatori

COMMENTS