Bcsm: Nicola Cavalli si dimette dal Consiglio Direttivo

Le sue dimissioni sono avvenute due giorni fa

Bcsm: Nicola Cavalli si dimette dal Consiglio Direttivo

Il PDCS interpella sul nuovo dg Roberto Moretti
Bcsm: vendita ad asta pubblica di beni mobili
PSD: l’azione del governo è sempre più incomprensibile

San Marino. Un altro professionista che lascia improvvisamente Banca Centrale. Nicola Cavalli ha rassegnato due giorni fa le dimissioni dal Consiglio Direttivo. La notizia è apparsa solo oggi sul sito dell’istituto di Via del Voltone. Nella nota, il sentito ringraziamento di Bcsm all’ormai ex consigliere “per la serietà, professionalità, dedizione e il grandissimo impegno prestato”.

Nicola Cavalli è Dottore Commercialista iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. Libero professionista Titolare dell’omonimo Studio Commerciale.
Dal 01/01/2013 iscritto al Registro Revisori contabili detenuto dalla Segreteria di Stato per L’industria della Repubblica di San Marino al n.280.

INCARICHI PROFESSIONALI . Ricopre il ruolo di Amministratore e Sindaco Revisore di alcune società di diritto Sammarinese. Da Luglio 2015 a Gennaio 2017 Membro del Collegio Sindacale di I.S.S. e Fondiss. Da Febbraio 2012 svolge per conto del Tribunale Unico della Repubblica di San Marino l’incarico di Liquidatore d’ufficio e di procuratore dei giudiziali concorsi fra i creditori nelle procedure di liquidazione d’ufficio e nelle procedure concorsuali.
Dal 2017 ricopre l’incarico di membro del Consiglio Direttivo della Banca Centrale della Repubblica di San Marino.

 

COMMENTS