In arrivo le nuove banconote da 100 e 200 euro per la serie Europa

Da fine mese, le 19 banche centrali nazionali dei rispettivi paesi dell’area dell’euro cesseranno di immettere in circolazione biglietti da €500

In arrivo le nuove banconote da 100 e 200 euro per la serie Europa

Il giorno della Reggenza: Malta e San Marino, esempi di successo di Piccoli Stati
L’Anno del Turismo Europa-Cina celebrato nei francobolli
Conferenza dei Presidenti di Parlamento dei Piccoli Stati d’Europa

San Marino. A partire dal prossimo 28 maggio, le banche centrali dell’Eurosistema metteranno in circolazione la seconda serie di banconote da 100 e 200 euro, serie denominata ‘’Europa’’; presentate in Banca Centrale Europea il 17 settembre scorso. I nuovi biglietti da 100 e 200 euro sono gli ultimi della serie “Europa”, che viene così completata.

Le banconote da 5 euro, da 10 euro, da 20 euro e da 50 euro della seconda serie sono state immesse in circolazione rispettivamente nel maggio 2013, nel settembre 2014, nel novembre 2015 e nell’aprile 2017. Le banconote da 100 e 200 euro della serie Europa sono dotate di caratteristiche di sicurezza nuove e innovative. Come gli altri tagli, sono facili da verificare applicando il metodo “toccare, guardare, muovere”. Le nuove banconote hanno dimensioni diverse rispetto a quelle della vecchia serie. Entrambi i tagli hanno infatti la stessa altezza del biglietto da 50 euro, la lunghezza invece resta invariata rispetto alla prima serie e proporzionale al valore della banconota. Avendo la stessa altezza, le banconote da 50, 100 e 200 euro possono essere più agevolmente trattate e processate dalle apparecchiature di lettura e di controllo. Inoltre, possono essere riposte meglio nel portafoglio e dureranno più a lungo, perché meno soggette a usura. La nuova banconota con tutte le sue caratteristiche è visibile sul sito internet della Bce (https://www.ecb.europa.eu/euro/html/index.it.html  ).

Contestualmente, dal 27 gennaio 2019, le 19 banche centrali nazionali dei rispettivi paesi dell’area dell’euro cesseranno di immettere in circolazione biglietti da €500. Per una transizione ordinata e per ragioni logistiche, la Deutsche Bundesbank e la Oesterreichische Nationalbank continueranno a emettere questo taglio fino al 26 aprile 2019 compreso.

Le banconote da €500 circolanti seguiteranno ad avere corso legale e potranno quindi essere utilizzate come mezzo di pagamento e riserva di valore, ossia per le spese e il risparmio. Allo stesso modo, le banche, i cambiavalute e gli altri operatori commerciali possono continuare a reimmettere in circolazione i biglietti da €500.

Come tutte le banconote in euro, il biglietto da €500 preserverà sempre il suo valore e potrà essere cambiato in qualsiasi momento presso le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro.

 

COMMENTS