Umbria e San Marino uniti nel green

Gli organizzatori di Umbria Green Festival in visita dal Segretario Podeschi su iniziativa di San Marino Green Party

Umbria e San Marino uniti nel green

Una mano green al Centro Storico
La banda del Green colpisce la statua della Libertà
Umbria Green Festival: una briciola di verde è made in San Marino

San Marino. Se Umbria Green Festival è una realtà oramai consolidata nel panorama delle kermesse che trattano di sostenibilità ambientale ed economia circolare, la neonata San Marino Green Agency si distingue per la sua dinamicità e voglia di fare rete a 360° interagendo con festival, aziende, imprenditori, ricercatori, pensatori, scrittori, artisti, cineasti che gravitano nella galassia green, una galassia in costante, logaritmica espansione.
Ed è sotto questa stella che martedì presso la Segreteria alla Cultura si è svolto un breve meeting che ha visto la piccola delegazione umbra capitanata dal patron del festival Luciano Zepparelli, incontrare il Segretario di Stato Marco Podeschi alla presenza della compagine sammarinese composta da Luciano Zanotti, presidente di AER. Sm, il dott. Antonio Kaulard, economista ambientale e Gabriele Geminiani, “mossiere” dell’incontro nonché ideatore di San Marino Green Party.
La mobilità elettrica nei suoi diversi aspetti è stato il trait d’union su cui le parti si sono scambiate punti di vista ed esperienze, con la volontà di instaurare future collaborazioni fra realtà geograficamente non troppo distanti e che per certi aspetti presentano grandi similarità. Assisi come San Marino, per esempio, deve fare i conti con un turismo “mordi e fuggi” a cui si vorrebbe contrapporre un’offerta più qualificata nella quale la “sostenibilità” potrebbe rappresentare un asset fondamentale.
Zepparelli ha fatto poi presente, come una delle sezioni del Festival più apprezzate dagli sponsor sia proprio quella “educativa” che coinvolge le scuole di ogni ordine e grado. Sicuramente anche la più strategica per poter innescare quel cambiamento culturale imprescindibile per la sostenibilità e la salvaguardia del pianeta.
Alla fine dell’incontro soddisfatte tutte le parti che si sono lasciate con la promessa di restare in contatto a partire già dal festival umbro che andrà in scena fra Terni e Narni dal 7 al 10 ottobre, nel quale il Segretario Podeschi è stato caldamente invitato a presentare un proprio intervento.
Soddisfatto anche Gabriele Geminiani che conclude tracciando gli obiettivi della sua squadra: “Sto cercando di costruire una compagine di lavoro sulla base di precise professionalità e di un grande entusiasmo. La prima tappa è il San Marino Green Party – evento che si terrà nel centro storico quest’autunno – ma siamo già con il cuore sul festival, il San Marino Green Festival. In un momento in cui le risorse economiche sono al lumicino per fare un prodotto di qualità, attrattivo per sponsor e relatori blasonati, si può solo ricorrere ad un duro lavoro, illuminato da visioni e aperture capaci di intercettare argomenti e contenuti di particolare interesse. E non si può assolutamente prescindere dal creare sinergie operative con validi compagni di viaggio. E il mio incontro agostano con Luciano e Daniele Zepparelli è stato davvero un bel dono, anche se debitamente cercato.
artgallery024

COMMENTS