Più di 3.000 motivi per sentirsi liberi di essere grandi!

La prima edizione di TEDx Città di San Marino si chiude con un successo di pubblico e critica

Più di 3.000 motivi per sentirsi liberi di essere grandi!

I Trejolie speaker e presentatori di TEDxCittàdiSanMarino
TEDxCittàdiSanMarino Night Run
TEDxCittàdiSanMarino – Liberi di essere grandi

SAN MARINO — “Liberi di essere grandi”: liberi di sognare oltre i propri limiti credendo nella bellezza delle idee, liberi di puntare in alto anche in contesti piccoli come San Marino, liberi di mettersi in cammino partendo da un piccolo passo in avanti.  Questi erano i presupposti della prima edizione di TEDxCittàdiSanMarino di sabato pomeriggio, all’interno di una gremita sala Titano del Centro Congressi Kursaal. Presupposti che, tirando un bilancio finale, sono stati tutti ampiamente rispettati, superando in molti casi le aspettative del nostro team.

Quando un anno fa quasi per scherzo questa avventura partiva, non avremmo mai immaginato di poter riunire in unico contesto relatori internazionali e 11 speech di alto livello con una molteplicità di temi che spaziassero dalla blockchain al genoma umano come metodo di memorizzazione dati del futuro, dalle ricerche sulla malattia di Alzheimer alla scuola di fallimento, dall’arte come simbolo di protesta al capitale sociale come strumento per non far diventare il futuro una minaccia. Non avremmo mai immaginato di avere un pubblico così diversificato, con un target multigenerazionale che spaziava dai giovani liceali e universitari a quello di affermate realtà imprenditoriali sammarinesi, coinvolgendo, perché no, anche persone dell’età di genitori o nonni. Non avremmo mai immaginato di registrare, grazie alla diretta live di tutto il nostro evento su pagina Facebook, 3.500 visualizzazioni di persone che, pur non potendo essere presenti all’interno del Kursaal, sono riuscite a trasmetterci quella carica giusta per non distogliere mai l’attenzione.

L’energia dei tanti volontari, tutti giovanissimi, ha fatto poi il resto, trasformando il Kursaal per due giorni in energia pura. L’energia di chi ha accolto gli speaker e il pubblico sempre con un sorriso, con la disponibilità di aiutare o informare, ognuno preparato in quello che deve fare. Questa è la risorsa principale del TEDx: un team di giovani impegnato per il raggiungimento di un obiettivo, la realizzazione di un’idea che apra nuove prospettive e dia origine a storie diverse, d’innovazione, di ricerca, di studio e di rivalsa, che possano dare forma alla San Marino del futuro.

RINGRAZIAMENTI

Desideriamo ringraziare chi un po’ follemente ha deciso di osare assieme a noi, chi ha creduto nella bellezza delle idee e ha reso possibile tutto questo. Grazie in primis ai Trejolie, i nostri presentatori, che con la battuta sempre pronta sono riusciti a compattare il nostro gruppo e dimostrarci, prima che spiegarci, il significato più profondo della parola talento. Grazie ad Andrea Geremicca, Francesco Tamagnini, Caterina Micolano, Sebastiano Bastianelli, Sergio Mottola, Demyd Maiornykov, Francesca Corrado, Valentino Magliaro, Nidaa Badwan e Shahar Larry che hanno dato forma e sostanza al tema dell’evento, “Liberi di essere grandi”, in uno dei paesi più piccoli del mondo.

Un ringraziamento agli Eccellentissimi Capitani Reggenti, S.E. Mirko Tomassoni e S.E. Luca Santolini, per averci onorato della loro presenza.

Grazie a chi ci ha sostenuto e ha creduto in noi: tutto il progetto non sarebbe stato realizzabile se non ci fossero stati gli sponsor pubblici e privati che hanno creduto in questa idea. Ringraziamo quindi la Segreteria di Stato al Territorio, Ambiente e Turismo, la Segreteria di Stato all’Industria, Artigianato, Commercio e Lavoro e la Segreteria di Stato all’Istruzione, Cultura e Innovazione Tecnologica per averci sostenuto.

Tutto il team di sponsor privati, a iniziare da Sit Group, ma anche Koppe, Ente Cassa di Faetano, Fantastika Biocosmesi, Indaco40, Webit, Botika, MOAB, La Serenissima.

E infine grazie al team: Nicola Giancecchi, Carla Cervellini, Michele Sapignoli, Annalisa Schembri, Alessia Paolini, Carlotta Serra Ciotti, Giulia Galassi, Luca Ercolani, Diego De Simone, Gianluca Metalli, Matteo Santolini, Andrea Mularoni, Michele Raschi che per un anno si sono impegnati in questo progetto affrontando con pazienza e determinazione le difficoltà, senza mai mollare.

Vi aspettiamo con lo stesso entusiasmo nel 2019!

 

COMMENTS