Il verde a Fiorentino: più facile distruggere che conservare

La segnalazione di una cittadina

Il verde a Fiorentino: più facile distruggere che conservare

I lupi arrivano a Fiorentino
Fiorentino, inaugurata l’area di sgambamento per i cani
Nove Castelli e un cuore arriva a Fiorentino

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno, con la presente sono a comunicare con queste poche righe le difficoltà emerse negli anni nel tentare di preservare il verde nel Castello di Fiorentino.

Vorrei segnalare questo caso di evidente impossibilità nel far ripristinare decoro in un’area ormai degradata da più di 5 anni. L’area in oggetto è quella adiacente al Centro Sociale di Fiorentino, un’area divisa in due, la parte a monte è a verde, la parte bassa a servizi.

Parto dal principio per farvi velocemente un excursus rapido e per facilitare la comprensione:

-nel 2014 vengono fatti dei lavori di rifacimento di una mura di un privato tramite una ditta anch’essa privata, per far questo viene devastata la suddetta area, viene forse accidentalmente rotta una fogna (poi risistemata dopo 4anni), esportati alberi, rovinato il verde esistente.

Dopo gli effettivi controlli verranno applicate multe e applicate richieste di risistemazione mai effettuate (allego documenti).

Ora ci ritroviamo con un’area che negli anni viene privata delle piante, fra quelle che sono seccate per loro decorso naturale, fra quelle potate malamente e quelle mai ripiantumate, per chi vive la zona basta semplicemente passare in auto e a colpo d’occhio potrete visionare la situazione.

Chiedo cortesemente aiuto per portare alle luce servizi che non funzionano, mail, denunce e segnalazioni fatte agli enti preposti e che non sono servite a portare decoro e sistemazione dell’area, colgo l’occasione per ringraziarvi e cortesemente salutarvi e sperando di far cosa gradita.

Confido che la presente possa quantomeno sensibilizzare ed aiutare gli enti preposti ad avere una mente critica, aperta e di maggior tutela dell’esistente.

Cordialmente saluto

Una Cittadina di San Marino 

COMMENTS