Una carabina dedicata a Francesco Baracca

La dedica di una carabina di precisione, non destinata all’offesa, costituisce l’omaggio ad una figura il cui valore è rimasto inalterato nel tempo

Una carabina dedicata a Francesco Baracca

“… e quindi uscimmo a riveder le stelle” terzo appuntamento
Bronzo sammarinese nel Judo a L’Aquila
Taekwondo: cinque atleti biancoazzurri al “Lettonia Open 2018”

Ieri, domenica 4 novembre, Varide Cicognani ha recato in dono al Museo “Francesco Baracca” di Lugo di Romagna la carabina dedicata all’Asso dei cieli in occasione del centenario della sua scomparsa.

La carabina, che si fregia del simbolo del Cavallino rampante, rappresenta una rilettura della tradizione in chiave fortemente innovativa.

L’entusiasmo del Maggiore Baracca per l’equitazione e il volo, allora agli albori, è di matrice quasi sportiva: occorre sì vincere, senza però necessariamente uccidere. La dedica di una carabina di precisione, non destinata all’offesa, costituisce pertanto un omaggio ad una figura il cui valore è rimasto inalterato nel tempo.

L’evento è stato promosso dalla rete contratto ESA – Excellentia Superior Animus, con il Patrocinio di ABC – Appennino Bene Culturale e della rete Mg12 – Magnesium European Network

Comunicato a cura dell’Armeria Cicognani

COMMENTS