SE Emil Tscherrig è il nuovo Nunzio Apostolico accreditato in Repubblica

Il presule succede a Mons. Adriano Bernardini e sale sul Titano dopo aver ricoperto qualificati incarichi prevalentemente all’estero

SE Emil Tscherrig è il nuovo Nunzio Apostolico accreditato in Repubblica

L’ambasciatore spagnolo Alfonso Dastis ha presentato le lettere credenziali
L’Ambasciatore USA Eisenberg presenta le Lettere Credenziali
Guido Cerboni nuovo Ambasciatore d’Italia in Repubblica

San Marino ha un nuovo Nunzio Apostolico. Si tratta di SE Mons. Emil Paul Tscherring, che oggi ha presentato le proprie Lettere Credenziali alla Reggenza.
Mons. Tscherring, che succede a Mons. Adriano Bernardini, sale sul Titano dopo aver ricoperto qualificati incarichi prevalentemente all’estero, in Paesi notoriamente “difficili” in quanto a ricerca di pace e stabilità. Svizzero di nascita, nel 1978 entra nel servizio diplomatico della Santa Sede e presta la propria opera presso diverse Rappresentanze Pontificie prima e in qualità di Ambasciatore del Pontefice poi.
La Segreteria di Stato plaude all’arrivo in Repubblica dell’Alto Rappresentante diplomatico inviato dal Santo Padre: la sua presenza a San Marino riveste un significato profondo, per il particolare e fervido legame che unisce i due Stati enclave in territorio italiano; assume altresì una connotazione speciale per la Repubblica, le cui radici sono saldamente ancorate alla tradizione del suo Santo Fondatore.
San Marino e la Santa Sede costituiscono due realtà statuali uniche ed esclusive, che hanno saputo costruire un rapporto bilaterale singolare, in virtù di una solida tradizione di condivisione e collaborazione, maturata su più fronti e in più sedi internazionali, e che agisce ponendo al centro l’identità stessa dell’uomo, la sua unicità.
Proprio con lo spirito di ricercare le migliori soluzioni tese a valorizzare le peculiarità storiche del Paese coniugate con le sfide dell’integrazione e del rispetto di altri credo religiosi, in questa determinata fase storica la cooperazione sul piano diplomatico è ancor più stretta. E’ infatti in via di definizione un’intesa destinata a regolamentare l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole pubbliche sammarinesi, che potrà certamente offrire le migliori opportunità nell’interesse e nel bene dello Stato sammarinese e dei suoi cittadini.
Prima di giungere a Palazzo Pubblico, SE Tscherring è stato accolto a Palazzo Begni dal Segretario di Stato agli Affari Esteri, Nicola Renzi, con il quale si è intrattenuto in un ampio e articolato confronto sui principali temi di attualità politica internazionale.
Su sollecitazione di Sua Eccellenza, Renzi ha riferito del percorso di San Marino in ambito internazionale, soprattutto relativamente al negoziato in atto con l’UE, soffermandosi altresì sui temi delle odierne migrazioni e dell’impegno della Repubblica nelle Organizzazioni Internazionali, in particolar modo per quanto attiene alla sfera dei diritti umani.

COMMENTS