San Marino Vicepresidente dell’Assemblea Generale ONU

Un incarico di prestigio e di responsabilità, che consentirà alla Repubblica e alla sua Rappresentanza Permanente una migliore visibilità in ambito internazionale

San Marino Vicepresidente dell’Assemblea Generale ONU

Investimenti, cultura, economia negli incontri bilaterali all’ONU
Unione Interparlamentare a Ginevra
Nuovo Segretario Generale per l’OMT

Ieri, presso il Palazzo di Vetro a New York, hanno avuto luogo le elezioni del Presidente e dei Vicepresidenti della 73° Assemblea Generale ONU.
Ad inaugurare la sessione che inizierà a settembre sarà María Fernanda Espinosa Garcés, Ministro degli Affari Esteri dell’Ecuador, eletta Presidente con 128 voti, imponendosi sulla candidata honduregna, che si è fermata a 62.
Espinosa Garcés è la quarta donna a ricoprire il ruolo al vertice dell’Organizzazione intergovernativa. Prima di lei, nei 73 anni di storia delle Nazioni Unite, solamente le Rappresentanti di Bahrain, India e Liberia hanno avuto il privilegio di occupare tale posto.
Per la seconda volta dalla sua adesione all’ONU, San Marino è stato eletto fra i Vicepresidenti nell’ambito del gruppo regionale di appartenenza. L’Ambasciatore Damiano Beleffi, Capo della Missione Permanente presso le Nazioni Unite a New York, siederà dunque nell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Generale e, a partire da settembre, affiancherà il Presidente nella gestione dei lavori.
Un incarico di prestigio e di responsabilità, che consentirà al Paese e alla sua Rappresentanza Permanente una migliore visibilità in ambito internazionale unita allo sviluppo di proficui contatti con i vertici dell’Assemblea Generale.

COMMENTA L' ARTICOLO