Daniela Giannoni rappresentante per San Marino in Bosnia-Herzegovina

Il Capitano di Castello di Fiorentino, su nomina del CoE, sarà impegnata nei prossimi giorni in una missione in Bosnia-Herzegovina in qualità di osservatore delle elezioni politiche

Daniela Giannoni rappresentante per San Marino in Bosnia-Herzegovina

I rappresentanti delle Giunte di Castello al CPLRE
World Forum for Democracy – “Gender Equality: Whose Battle?”
Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa

La delegazione sammarinese delle autonomie locali presso il Consiglio d’Europa (CPRLE) comunica che Daniela Giannoni, Capitano di Castello di Fiorentino, su nomina del CoE, sarà impegnata nei prossimi giorni in una missione in Bosnia-Herzegovina in qualità di osservatore delle elezioni politiche che si terranno domenica prossima. Un ruolo delicato di controllo e di monitoraggio delle attività elettorali, per cui siamo lieti sia stato considerato e scelto il nostro rappresentante e quindi San Marino, presente con altri 16 delegati da tutta Europa. Mentre i primi giorni di preparazione il presidio sarà a Sarajevo, il seggio assegnato per l’election day a Daniela Giannoni, in team con un altro delegato, è la città di Gorazde, nella Federazione di Bosnia ed Erzegovina, al confine con la Repubblica Serba, una zona ad etnia prevalentemente bosniaco-musulmana ed in piccola parte croata. Il lavoro che la delegazione sammarinese alla CPRLE sta svolgendo da tre anni, è mirato a far conoscere il nostro Paese sotto l’aspetto professionale e della serietà, volendo dimostrare che anche la nostra piccola Repubblica ha risorse preparate, capaci di confrontarsi, crescere ed emergere al pari delle grandi Nazioni Europee.
Delegazione sammarinese del CPLRE

COMMENTS