DIM: “Dall’aula alla Piazza”

Questa sera, a Borgo Maggiore, conferenza pubblica in cui si parlerà dell’ordinanza in merito alla operazione titoli, che palesa i fitti legami tra politica e affari

DIM: “Dall’aula alla Piazza”

DIM interpella sul professor Travaglini e il suo rapporto con l’AASS
DIM a Strasburgo interviene sull’immunità parlamentare
Dim: “Le denunce sono una strategia contro di noi”

San Marino. Continua la campagna informativa di Democrazia in Movimento (DIM) che vede gli esponenti della coalizione presenti ogni giorno in un castello diverso. Questa sera alle ore 21:00 presso la sala ex-international a Borgo Maggiore è in programma una serata pubblica per approfondire i temi di attualità.
Nell’occasione si parlerà dell’ordinanza in merito alla operazione titoli, che palesa i fitti legami tra politica e affari. Ripercorreremo tutte le vicende in cui emerge il collegamento tra funzionari di BCSM e poteri che sono esterni al nostro Paese ma che ne hanno condizionato le scelte soprattutto sul sistema bancario ed economico.
Non mancheranno momenti di approfondimento sulla vendita degli NPLs del Gruppo Delta e su tutti i provvedimenti che hanno ingenerato sfiducia nel nostro Paese, provocandone ingenti danni a livello economico e sociale, a cui il Governo di Adesso.sm pensa di porre rimedio attraverso l’introduzione di politiche recessive e nuove tasse.
Fra queste, l’introduzione di una tassa patrimoniale non equa, che non tutela le fasce deboli, che non esenta totalmente la prima casa, che va a toccare i risparmi, e che va a intaccare il patrimonio delle aziende, soprattutto quelle che hanno dato fiducia e sorretto l’economia del nostro Paese.

Movimento RETE  – Movimento Democratico San Marino Insieme

COMMENTA L' ARTICOLO