Commissione consiliare sanità: clima rovente in Aula

Il problema ruota sempre intorno alle audizioni. L’opposizione lascia l’Aula dopo il comma comunicazioni

Commissione consiliare sanità: clima rovente in Aula

La questione delle antenne arriva in Commissione Consiliare Sanità
Le nuove norme per l’Aeroporto Fellini nei lavori della quarta Commissione
Riforma pensionistica: la maggioranza nega il confronto

San Marino. Era stata convocata d’urgenza e in via straordinaria dopo una sessione di luglio anch’essa particolarmente movimentata. E anche ieri sera il clima si confermato rovente. Motivo del contendere è sempre la richiesta di audizione, ripetuta dalla minoranza, di figure amministrative nell’ambito di sedute convocate con modalità straordinaria.
In apertura dei lavori Roger Zavoli ha riferito della volontà dei commissari di maggioranza di rinunciare al gettone di presenza, atto a cui si sono associati anche i commissari di minoranza. Dopodiché i toni si sono accesi, in qualche caso con lanci di offese da uno schieramento all’altro: il Presidente della Commissione, Emmanuel Gasperoni ha più volte richiamato i membri di minoranza ad attenersi – nei loro interventi – al comma comunicazioni e di lasciare al comma 2, quello cioè deputato alla discussione sulla reiterazione della richiesta di convocazione straordinaria delle sedute, ogni valutazione in merito; ma di fronte al rifiuto di qualche commissario ha dovuto togliere la parola.
Concluso il comma comunicazioni tuttavia le opposizioni hanno abbandonato l’Aula senza ascoltare le repliche della maggioranza. Oggi è stata convocata una conferenza stampa dei tre presidenti delle Commissioni consiliari I, III e IV Mimma Zavoli, Tony Margiotta e lo stesso Gasperoni proprio per fornire alcune precisazioni sugli ultimi avvenimenti e successivamente si sono recati a Palazzo per incontrare la Reggenza.  (Fonte: San Marino RTV)

COMMENTA L' ARTICOLO