ISS, coperture vaccinali in aumento

Grande l’attenzione perché San Marino presenta coperture vaccinali in generale inferiori agli obiettivi fissati dall’OMS, eccezion fatta per la Polio i cui valori minimi consigliati dalla letteratura scientifica sono intorno all’80%- 85%

ISS, coperture vaccinali in aumento

Sanità, incontro dell’Oms a Venezia
Il 5 maggio San Marino celebra la Giornata Europea per la Vita Indipendente
Cartiera Ciacci, da quattro anni senza misuratore

San Marino dedica da tempo grande attenzione al tema delle vaccinazioni e in particolare alle coperture vaccinali della propria popolazione.

Va sottolineato che in Repubblica, dal 1988 con integrazioni, l’ultima nel 2008, sono attualmente obbligatorie 9 vaccinazioni, tutte gratuite, e altre vaccinazioni raccomandate, tutte fornite gratuitamente alla popolazione nelle fasce d’età consigliate.

Nello specifico ad oggi sono obbligatorie le vaccinazioni contro Difterite, Pertosse, Tetano, Polio, Epatite B, Haemofilus Influenzae di tipo B, Morbillo, Parotite e Rosolia. Inoltre sono raccomandate quelle contro lo Pneumococco, l’antimeningococco, contro il Papilloma Virus, la vaccinazione contro la Varicella, l’antinfluenzale e l’antirabbica nelle categorie a rischio.

Ogni anno l’Ufficio Vaccinazioni compie il monitoraggio delle coperture vaccinali secondo gli indicatori internazionali nei primi due anni di vita. Tali informazioni sono rese pubbliche sul sito dell’I.S.S. (www.iss.sm) nella sezione “vaccini e vaccinazioni” accessibile direttamente dalla Home Page.

La Repubblica di San Marino presenta coperture vaccinali per le nove vaccinazioni obbligatorie, in generale inferiori agli obiettivi fissati dall’OMS, eccezion fatta per la Polio i cui valori minimi consigliati dalla letteratura scientifica sono intorno all’80%- 85%.

Risulta tuttavia importante rilevare che i tassi di copertura risultano in aumento rispetto al biennio precedente e nello specifico il vaccino esavalente presenta un aumento di 0,7 punti percentuali, mentre il trivalente presenta un aumento di 7,7 punti percentuali.

A riprova dell’intenso lavoro che si sta svolgendo in un’ottica di salute come previsto dal Piano Sanitario e Socio Sanitario, l’Istituto Sicurezza Sociale intende anche segnalare che analizzando i dati relativi ai primi 8 mesi del 2017, il trend continua, con successo, ad aumentare.

Dal primo gennaio al 31 agosto 2017 infatti, le vaccinazioni obbligatorie totali sono state 4.147 di cui 3.068 nella popolazione con età inferiore ai 18 anni. Nello stesso periodo dell’anno scorso le vaccinazioni erano state 1.873 di cui 1.434 nella popolazione minorile.

L’I.S.S. intende anche ribadire che nel corso degli ultimi anni, sono state numerose le iniziative attivate per favorire una corretta e trasparente informazione in merito al tema delle vaccinazioni, soprattutto in età pediatrica, affinché cresca nella cittadinanza una cultura pro-vaccini. Vengono svolti infatti incontri mensili con i genitori, sono previste campagne informative e di comunicazione, l’ultima delle quali lo scorso aprile in occasione della settimana europea delle vaccinazioni indetta dall’OMS. Sono stati anche organizzati incontri con la popolazione, momenti di formazione interni con il personale sanitario e anche trasmissioni televisive. Si è intervenuti anche nell’ambito del tavolo intersettoriale Scuola-Sanità, operativo dal 2013, per un monitoraggio delle coperture vaccinali negli studenti delle scuole sammarinesi. Proprio su iniziativa dell’I.S.S e dell’Authority Sanitaria nel 2015 il Comitato Sammarinese di Bioetica ha intrapreso un lavoro di analisi e confronto terminato nel 2016 con l’adozione del documento “Il Valore Bioetico delle Vaccinazioni”. Infine, da segnalare che nel gennaio scorso è stata attivata la Commissione Vaccini all’interno dell’I.S.S. che coinvolge numerosi professionisti operanti in più settori.

Si ricorda infine che per qualsiasi informazione in merito alle vaccinazioni, oltre a quanto disponibile sul sito ISS, è anche possibile contattare l’Ufficio Vaccinazioni telefonando al numero 0549 994281 il lunedì giovedì e venerdì dalle ore 11 alle ore 12.

Per informazioni si possono contattare anche i numeri 0549 994338 e 4842 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il giovedì pomeriggio dalle 14 alle 17. E’ possibile inoltre contattare gli uffici tramite email all’indirizzo: ufficio.vaccinazioni@iss.sm.

COMMENTA L' ARTICOLO