Criticità in Casa di Riposo: l’ISS riserviamo la massima attenzione

La Direzione Generale ISS ribadisce l’impegno ad incontrare i vertici delle Organizzazioni Sindacali per continuare un confronto costruttivo sulla gestione della struttura

Criticità in Casa di Riposo: l’ISS riserviamo la massima attenzione

AAA direttore sanitario e amministrativo ISS cercasi!
L’ISS e la comunicazione sanitaria in rete
Assemblea SUMS: che il CdA protegga la nostra partecipazione in Carisp

San Marino. L’ISS interviene dopo l’acceso confronto sulle problematiche emerse presso il Casale la Fiorina a seguito del trasloco della Casa di Riposo. Ieri sera infatti, durante una serata pubblica organizzata dalla CSU, sono emerse diverse criticità gestionali. Alle quali, l’ISS risponde con una nota diramata oggi.

“Il processo di unificazione e la gestione della Casa di Riposo al Casale “La Fiorina” rivestono un ruolo di rilievo nell’attività dell’Istituto per la Sicurezza Sociale e sono seguiti, in questa fase, con particolare attenzione da parte del Comitato Esecutivo e di tutti i servizi coinvolti.
L’Istituto, su preciso mandato del Governo, ha dedicato tempo e risorse per consentire che tutti i passaggi sia dell’unificazione, per certi aspetti ancora non del tutto conclusa, che della gestione, che è divenuta completamente pubblica, fossero messi in atto garantendo adeguati livelli di qualità.
In diverse occasioni è stata data evidenza , sia durante gli incontri effettuati con i familiari che con le organizzazioni sindacali, che l’assegnazione del personale presso la struttura è superiore ai parametri previsti dalla normativa sammarinese, e superiori anche a quelli indicati dalla legislazione italiana.
Dopo un primo incontro con le forze sociali a ridosso delle festività natalizie, il Comitato Esecutivo ha assicurato la volontà di organizzare incontri periodici di confronto sulla gestione del Casale “La Fiorina”, chiedendo anche ai sindacati di segnalare eventuali criticità riscontrate.
La Direzione Generale ISS ribadisce l’impegno ad incontrare i vertici delle Organizzazioni Sindacali per continuare un confronto costruttivo sulla gestione della struttura.
È infatti stato avviato fin dal primo giorno di trasferimento degli ospiti dall’ospedale al Casale “La Fiorina”, un attento monitoraggio dei servizi offerti e delle attività di gestione.
Si ribadisce, quindi, l’assoluta disponibilità della Direzione Generale e di tutto il Comitato Esecutivo ISS al confronto e al dialogo con tutte le parti sociali coinvolte.”

COMMENTA L' ARTICOLO