Università e Scuole Superiori in un evento sull’appartenenza culturale europea

Il 9 maggio al Teatro Concordia proiezioni e interventi all’insegna del plurilinguismo

Università e Scuole Superiori in un evento sull’appartenenza culturale europea

Reddito e istruzione incidono sulla salute? Una ricerca dell’Università
San Marino argomento di una conferenza all’Università di Lione
Contrasto alla violenza sulle donne, quale futuro?

San Marino. Studenti sammarinesi e diplomati racconteranno le loro esperienze di studio e di lavoro all’estero agli iscritti delle Scuole Superiori del Titano durante l’evento “Giovani europei si raccontano”, curato insieme al Punto Europa dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino e in calendario il 9 maggio.

L’iniziativa, in programma al Teatro Concordia di Borgo Maggiore dalle ore 9, prevede inoltre la proiezione del documentario “Erasmus 27_7”, una pellicola girata in sette città europee per mostrare una giornata nella vita di altrettanti studenti che usufruiscono del progetto di mobilità che offre agli universitari del continente la possibilità di svolgere un periodo di studio in un Ateneo straniero.

“Giovani europei si raccontano” è organizzato dalle Scuole Superiori e dall’Università di San Marino in occasione della giornata dell’Europa con cui si celebra la dichiarazione del 1950 del Ministro degli Esteri francese Robert Schuman, ritenuta convenzionalmente l’atto di nascita dell’Europa comunitaria. Gli interventi si svolgeranno in lingua inglese, francese e tedesca, mentre il documentario verrà proiettato in inglese, con sottotitoli in italiano.

COMMENTA L' ARTICOLO