La Centrale dei rischi nel prossimo appuntamento del ciclo “Lezioni di diritto”

Il 18 maggio un seminario rivolto in particolare agli avvocati e ai commercialisti del Titano organizzato dall'Università di San Marino

La Centrale dei rischi nel prossimo appuntamento del ciclo “Lezioni di diritto”

Come appaiono gli insegnanti agli occhi dei cittadini?
Web e non solo: l’Università cerca un nuovo responsabile
Al via “Designing Civic Consciousness”

San Marino. La Centrale dei rischi – cos’è, come funziona, perché utilizzarla al meglio” è titolo del primo appuntamento del 2018 con il ciclo “Lezioni di diritto” curato dall’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, in programma dalle ore 9 di venerdì 18 maggio nella sala Montelupo di Domagnano. Rivolta in particolare ai tirocinanti sammarinesi per le professioni di avvocato e commercialista, nonché agli iscritti ai due ordini professionali, l’iniziativa vedrà in cattedra Patrizio Ettore Cherubini e Andrea Vivoli.

Le “Lezioni di diritto”, avviate nel 2009, vengono coordinate dall’Istituto Giuridico Sammarinese dell’Università di San Marino, creato nel 1986 con l’obiettivo di studiare, promuovere e diffondere la conoscenza delle istituzioni del Titano e del suo ordinamento. Proprio per questo l’Istituto Giuridico gestisce la formazione dei professionisti, in attività o in praticantato, nelle professioni giuridiche ed economiche.

All’interno del ciclo 2018 saranno compresi i seminari in programma nel calendario di “Designing Civic Consciousness – idee e progetti per ricostruire la coscienza civile”, una rassegna con cui l’Ateneo sammarinese ospiterà al Centro Congressi Kursaal filosofi, storici e designer per riflettere sul presente e sul futuro dell’educazione civica, in calendario dal 28 maggio al 1° giugno. L’evento del 18 maggio è organizzato in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili del Titano.

COMMENTA L' ARTICOLO