La Camera Penale alla Cerimonia Premio Internazionale “Ludovic Trarieux”

0
17

Il 10 novembre 2017 la Camera Penale della Repubblica di San Marino in persona del Presidente Gianna Burgagni, del Vice-Presidente Lara Conti e del Tesoriere Maria Antonietta Pari si è recata alla Cerimonia di consegna del XXII Premio Internazionale per i Diritti Umani “Ludovic Trarieux” 2017 nella splendida cornice di Palazzo Franchetti a Venezia.

Quest’anno l’importantissimo Premio, che annovera tra i premiati anche nomi del calibro di Nelson Mandela, è stato assegnato all’Avvocato Mohammed al-Roken.

La storia di al-Roken è emblematica: è un Avvocato degli Emirati Arabi Uniti che si è distinto per aver difeso vittime di violazioni dei diritti umani negli Emirati e che è per questo attualmente detenuto. Mohammed al-Roken aveva assunto la difesa di alcuni delicati casi politici contro il governo che nessun altro avvocato avrebbe accettato e per questo motivo sta scontando una condanna a 10 anni di reclusione.

“Il tributo degli avvocati ad un avvocato” come viene chiamato il Premio “Ludovic Trarieux” rappresenta il più antico e prestigioso riconoscimento riservato ad un avvocato che con il proprio impegno, la propria attività e le proprie sofferenze si è battuto per la difesa dei diritti dell’uomo, per la supremazia del diritto, per la lotta contro il razzismo e l’intolleranza.

Un modo per non dimenticare i difensori assassinati, imprigionati o perseguitati per aver garantito il diritto fondamentale alla difesa e la salvaguardia dei diritti civili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here