Guardia di Rocca: il bilancio del 2017

0
102

San Marino. Anche la Guardia di Rocca stila il report delle attività svolte nel 2017. Numeri importanti, che riguardano i controlli stradali, quelli sulle armi da fuoco e sulla regolarità dei documenti, gli interventi per furto o rapina. Tutto ciò a fianco di un lavoro che vede innanzi tutto l’organizzazione dei servizi di rappresentanza e vigilanza nelle Sedi Istituzionali. Ma entriamo nello specifico di alcuni numeri tra i più significativi.
Sul fronte economico, gli agenti della Guardia di Rocca hanno scoperto 6.152 documenti doganali non validi, esito degli oltre 1.700 controlli nelle attività economiche che hanno portato anche a 95 segnalazioni al Tributario per irregolarità riscontrate sulle importazioni.

Sul fronte dei controlli stradali, sono state elevate 292 sanzioni amministrative per violazione al Codice della Strada, per un incasso di oltre 18.000 euro. Anche dal report della Guardia di Rocca si evince il fenomeno delle mancate coperture assicurative. Infatti lo scorso anno sono stati denunciati 11 automobilisti e sequestrati altrettanti veicoli, mentre sono state ritirate 47 Carte di Circolazione per revisione scaduta o per revisione straordinaria e 19 Patenti. Sono 31 gli interventi su incidenti stradali

Sul fronte sicurezza, gli agenti hanno arrestato 3 persone ricercate e raccolto 51 segnalazioni di reato, poi inoltrate all’Autorità Giudiziaria. Tra queste, una per violenza sulle donne. E ancora: 102 denunce e la presa in consegna al confine di ben 140 armi da fuoco. La Guardia di Rocca è inoltre intervenuta 59 volte per allarmi furto o rapina presso gli istituti di credito; ed è intervenuta in 27 liti. Quasi 5 mila (4.917) le persone controllate di cui la metà 2.409 sottoposte ad ispezioni mirate a contrastare il fenomeno del trasporto di denaro contante.

Per gli amanti delle statistiche, ecco nel dettaglio tutti i numeri delle attività eseguite lo scorso anno:
5.647 ore di pattugliamento diurno sul territorio;
4.917 persone controllate di cui 2.409 sono state sottoposte ad ispezioni mirate a contrastare il fenomeno del trasporto di denaro contante e strumenti analoghi;
3 arresti di persone ricercate;
47 Carte di Circolazione ritirate per revisione scaduta o per revisione straordinaria;
19 Patenti di Guida ritirate;
292 sanzioni amministrative per violazione al Codice della Strada;
18.212,00 euro riscossi per violazioni al Codice della Strada;
11 persone denunciate per guida con assicurazione scaduta;
11 veicoli sequestrati per mancanza di copertura assicurativa;
51 segnalazioni di reato inoltrate all’Autorità Giudiziaria di cui una per violenza sulle donne;
102 denunce raccolte;
140 armi da fuoco prese in consegna al Confine di Stato di Dogana;
9 scorte ai vettori portavalori e n.32 dal confine di Dogana al Provveditorato di Stato ;
59 interventi per allarmi furto e/o rapina presso gli istituti di credito;
27 interventi per liti;
31 interventi su incidenti stradali;
13 interventi per furto/tentato furto in abitazioni o attività commerciali;
1 intervanto per suicidio;
37 interventi di vario genere;
6 interventi per “Codice Blu”;
78.975 visti telematici per l’importazioni di merci in territorio;
6.152 documenti doganali appurati non sistema NTCS;
1.749 controlli c/o le attività economiche;
95 segnalazione inviate all’Ufficio Tributario per irregolarità riscontrate sulle importazioni;
27 Servizi di Rappresentanza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here