Mara Verbena, da “Il Natale delle Meraviglie” al Festival di Sanremo

0
6

San Marino. È stato uno dei luoghi più affascinanti e visitati di “Il Natale delle Meraviglie”. La grande manifestazione, magistralmente curata da “Nextime Eventi”, che ha accompagnato la Repubblica della Libertà da inizio dicembre fino a Natale, Capodanno ed Epifania. Grazie a più di 100 Abeti normandiani, coperti di neve, originari del Caucaso, la flower designer sammarinese Mara Verbena ha trasformato lo spazio più bello del Titano, Piazza della Libertà, in un sognante e magico “Bosco dell’emozioni”. Un successo segnato da migliaia di scatti fotografici e selfie postati dai visitatori con hasthag #SanMarinoAccendiLeEmozioni, su sito e canali social della manifestazione.
Ma da questo fine settimana nel capoluogo della riviera dei fiori (sabato 12 gennaio – Villa Ormond) è in programma, per il terzo anno consecutivo, il concorso/seminario di design floreale che aggiungerà i suoi 3 vincitori alla nutrita squadra di “Fioristi dei Bouquet” del Festival e che saranno protagonisti degli arredi floreali del 69° Festival della Canzone Italiana, (5 – 9 febbraio) sul palco del teatro Ariston. Iniziativa realizzata anche quest’anno con la preziosa organizzazione del Mercato dei Fiori di Sanremo e di cui Mara Verbena è uno dei docenti.
“Il Natale delle Meraviglie è stata un’esperienza molto bella. Il bosco dell’emozioni ha raccolto un grande successo. E grazie a professionisti come Alberto di Rosa e il direttore artistico Simone Ranieri di Nextimeventi, lo scenografo Nazario di Tullio, gli allestimenti di “Prospettive Srl”, lo staff di Rossella Fugaro di Dimensione Eventi, le luci di Titan Sound e Light – Grafikart e gli amici di San Marino Comix. Senza dimenticare sponsor quali Marlu’, koppe, Reggini,Giochi del Titano, Team San Marino, Smoll, Cassa di Risparmio, con il loro sostegno abbiamo realizzato una manifestazione che ha fatto tornare sul monte tanti turisti e sammarinesi per godere di un’atmosfera magica ed emozionate”, ha spiegato Mara Verbena.
“Uno speciale ringraziamento va alla Segreteria di stato al Turismo che ha creduto in questo gruppo, alla promozione dell’evento curata da Expansion e alle associazioni di categoria, in primis Usot e anche a Olsa e Usc, che hanno valutato positivamente l’evento e il lavoro svolto da tutti noi – ha continuato Mara Verbena – Importante anche il percorso artistico multisensoriale della Galleria Montale con la collaborazione dell’associazione Trenino Bianco Azzurro che ha accompagnato i turisti nella visita e il contributo logistico del Trenino Polar Express dei fratelli Benedettini, che ha permesso con comodità ai migliaia di visitatori di godere comodamente di tutti gli angoli del nostro centro storico.
Ma da domani a Sanremo per Mara Verbena comincia ancora una volta la sfida di mostrare su una ribalta mondiale stile, tendenze e novità dell’arte floreale italiana, da sempre cornice di artisti e canzoni del Festival di Sanremo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here