Terremoto in Croazia: la CSdL aderisce alla iniziativa di solidarietà

0
6

La CSdL aderisce all’iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni vittime del terremoto avvento in Croazia nelle scorse settimane, promossa a San Marino attraverso un ordine del giorno approvato all’unanimità dal Consiglio Grande e Generale.

La Protezione Civile sammarinese, prontamente attivata dal Congresso di Stato, ha individuato la modalità concreta di aiuto alle popolazioni colpite dal violento sisma, in accordo con l’Ambasciata croata di Italia e San Marino: l’acquisto e l’invio di moduli abitativi per coloro che hanno avuto distrutta o inagibile la propria abitazione.

La CSdL, nell’unirsi all’appello rivolto alla cittadinanza a contribuire a questa raccolta fondi per i terremotati della regione di Zagabria e della città di Petrinja, invita i lavoratori a versare indicativamente l’equivalente di un’ora di lavoro sul conto corrente che Congresso di Stato e Protezione Civile hanno aperto presso la Cassa di Risparmio di San Marino.

Conto corrente intestato alla “Ecc.ma Camera della RSM – Protezione Civile”, denominato “Sisma Croazia”, IBAN SM52C0606709800000120161769.

Il mondo del lavoro sammarinese si è sempre dimostrato molto sensibile ed attivo nei confronti delle popolazioni che hanno subito tragedie come quelle del terremoto, e siamo certi che anche in questa circostanza saprà dimostrare il suo forte spirito di solidarietà.