Grande successo per “Conoscere l’oggi per immaginare il domani”

0
54

Si è tenuto questa mattina al Centro Congressi Kursaal il Business Forum “Conoscere l’oggi per immaginare il domani”, uno degli appuntamenti chiave nell’ambito delle celebrazioni del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Repubblica di San Marino e Repubblica Popolare Cinese.

Una ricca e partecipata platea, impreziosita dalla presenza oltre che del Segretario di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio Fabio Righi, del Ministro a disposizione di San Marino a Shangai Lorenzo Riccardi, dei General Manager di due delle principali istituzioni bancarie cinesi – Mr. Jiang, per Italy Bank of China, e Mr Zhang per China Construction Bank – e del dottor. Rodrigo Cipriani Foresio, General Manager di Alibaba e Country Manager Alipay per il sud Europa.

Dopo l’esecuzione dal vivo degli inni nazionali da parte di studenti ed insegnanti dell’Istituto Musicale Sammarinese, ad aprire il convegno è stato l’intervento del Segretario Fabio Righi. “Realtà così distanti per cultura e dimensioni possono continuare a dialogare e conoscersi, ancora di più oggi in un mondo economico profondamente mutato dal post-pandemia. Tessere queste importanti relazioni a partire da oggi può fare la differenza tra subire le sfide che ci presenterà il futuro o governarle con maestria”.

Un partner come la Cina diventa quindi strategico per dimensioni e potenzialità. Lo ha ben chiarito nell’intervento successivo Lorenzo Riccardi, ministro a disposizione di San Marino a Shanghai: la Cina sta crescendo in maniera esponenziale, nel primo semestre del 2021 ha registrato un +12.7% del Pil, ed è la prima economia del mondo per numero e flussi di investimenti esteri e commercio internazionale.

“Anche le imprese del Titano hanno tanto da offrire alle realtà cinese, soprattutto in termini di competenze, innovazione e approccio imprenditoriale” ha rimarcato Laura Fabbri, in qualità di rappresentante dell’Agenzia per lo Sviluppo Economico di San Marino.

Nell’obiettivo di restituire una fotografia attuale dei rapporti tra i due paesi e cercare di disegnare uno scenario sulle prospettive di sviluppo e crescita future, si sono poi susseguiti contributi e testimonianze del Consiglio Cinese per la Promozione del Commercio e degli Investimenti Internazionali (CCPIT), rappresentato nell’occasione dal responsabile Mr.Yao, e dell’Agenzia di Promozione degli Investimenti di Sichuan, in particolare con l’intervento da remoto del suo Direttore Mr. Wang Xin.
A concludere la mattinata di lavori la tavola rotonda in cui diverse aziende sammarinesi hanno raccontato la loro esperienza con il più grande mercato asiatico, tra cui Gruppo ASA, SCM Industria, Marlù Gioielli, Marino Cristal, Robopac e Kemin Textiles.
Tra i principali punti di contatto e collaborazione emersi dall’incontro, è giusto ricordare il Memorandum d’Intesa tra Consiglio Cinese per la Promozione del Commercio e degli Investimenti Internazionali e l’Agenzia per lo Sviluppo – Camera di Commercio di San Marino, rinnovato proprio nella giornata di ieri, oltre che la possibilità per le imprese sammarinesi di inserirsi sulla piattaforma di matching della China Construction Bank, reso possibile anche grazie alla missione della Segreteria Industria a Milano di qualche mese fa.
Infine, i vini delle Cantine di San Marino parteciperanno dal 12 al 14 agosto al Wine to Asia, la più importante fiera dedicata ai professionisti del settore vinicolo dell’area Asia/Pacifico.