Bronzetti: “Svolto un intervento nel pieno delle mie funzioni e prerogative istituzionali”

0
23

Riceviamo e pubblichiamo una nota della consigliera Denise Bronzetti in merito al tema dei fondi pensione:

Nella giornata di ieri, ho preso conoscenza di una nota piccata, rivoltami, circa il mio intervento consiliare in cui ho trattato anche dell’investimento dei fondi pensione presso BANCHE SAMMARINESI .Nel mio intervento ho fatto delle richieste e non delle affermazioni, diversamente da quanto sostenuto in suddetta nota. Se espone a denunce penali la semplice istanza di conoscere le modalità ed i criteri con cui sono stati affidati i nostri fondi pensione, da parte di chi, per legge, ha ricevuto questo incarico, temo che la libera dialettica politica abbia perduto quel requisito democratico che dovrebbe avere. Il rischio di perdita su decine e decine di milioni di euro dei fondi pensione affidati all’ex Banca CIS, a seguito della quale la Magistratura sammarinese -emerge dalla stampa-ha avviato diverse indagini di natura penale, richiede particolare attenzione da parte della politica. In ragione di quanto sopra, a protezione degli interessi della cittadinanza che mi onoro di rappresentare in seno al Consiglio Grande e Generale, senza offesa per alcuno né tantomeno senza alcuna attribuzione di responsabilità, ribadisco di aver svolto un intervento nel pieno delle mie funzioni e prerogative istituzionali, anche citando un organismo che ricordo essere nominato dal Consiglio Grande e Generale e che conseguentemente a questo deve rendere conto. Certamente continuerò a svolgere il mio ruolo di ricerca della verità a beneficio dei cittadini sammarinesi, specialmente in situazioni come quella dei fondi pensione, senza lasciarmi intimidire da qualsivoglia minaccia, alla quale negli ultimi anni sono stata, mio malgrado, abituata.