Istituzioni, CONS e ASLEM firmano un protocollo d’intesa triennale

0
8

E’ stato firmato questa mattina il Protocollo d’Intesa triennale tra la Segreteria di Stato per il Lavoro e lo Sport rappresentata dal Segretario di Stato Teodoro Lonfernini, la Segreteria di Stato per l’Istruzione rappresentata dal Segretario di Stato Andrea Belluzzi, l’Associazione Sammarinese per la Lotta contro le Leucemie e le Emopatie Maligne (ASLEM) rappresentata dalla Presidente Patrizia Cavalli e il Comitato Olimpico Nazionale della Repubblica di San Marino rappresentato dal Presidente Gian Primo Giardi.

Gli ambiti del Protocollo d’Intesa sono l’educazione alla salute e al benessere; la sensibilizzazione alla donazione di midollo osseo e di cellule staminali emopoietiche e l’informazione e la formazione sulle problematiche connesse rivolte prevalentemente a docenti, studenti, atleti e personale sportivo; la ricerca e lo studio di iniziative che favoriscono la pratica del volontariato finalizzate a progettare, in collaborazione con gli educatori scolastici, educatori sportivi, ASLEM, i ragazzi e gli atleti, percorsi mediante i quali sperimentare e valorizzare competenze trasversali alle singole discipline, relative all’educazione, alla salute e alla responsabilità sociale; la collaborazione e l’accoglienza, previa sottoscrizione di convenzioni stipulate tra ASLEM, CONS ed Istituzioni Scolastiche, di studentesse e studenti per la realizzazione di percorsi trasversali.
Teodoro Lonfernini (Segretario di Stato per il Lavoro e lo Sport): “Sono molto felice di aver sottoscritto questo protocollo che ha messo in sinergia differenti realtà del nostro territorio, le istituzioni, la scuola e la vostra associazione. Offriamo alla nostra comunità un ottimo servizio.”
Andrea Belluzzi (Segretario di Stato per l’Istruzione): “La scuola è un luogo in cui si vogliono portare messaggi positivi e importanti oltre a quello della didattica. I valori che la vostra associazione rappresenta sono alti e irrinunciabili e devono trovarvi certamente spazio.”
Gian Primo Giardi (Presidente CONS): “Lo sport rappresenta la seconda agenzia educativa dopo la scuola. Organizziamo manifestazioni durante le quali il vostro messaggio di sensibilizzazione può trovare diffusione e radicamento. Abbiamo già informato tutte le Federazioni di questa iniziativa, alle prossime riunioni vi coinvolgeremo perché possiate dare un messaggio diretto ed essere ancora più incisivi.”
Patrizia Cavalli (Presidente ASLEM): “Abbiamo raggiunto un risultato grandioso oggi, è la prima volta che sottoscriviamo un protocollo simile. Abbiamo bisogno di voi, delle istituzioni e dei giovani che devono salvare vite. Il nostro obiettivo è questo, iscrivere più giovani possibili nel registro mondiale per salvare il maggior numero di vite.”