Concerto in Pieve dei Männerstimmen Basel

0
19

Sabato 4 settembre presso la Basilica del Santo, alle 17,30, si terrà un concerto eccezionale tenuto dal coro di Basilea, Männerstimmen Basel. Composto da 32 cantanti di età compresa tra i 18 ei 35 anni e formatosi nel 2008 ha ottenuto grande successo in vari festival (premio “miglior coro maschile” a Tallinn 2009, Montreux 2012, Campione dei World Choir Games 2012 a Cincinnati, Grand Prix al Cracovia Cantans Festival nel 2017 e 3° premio al prestigioso Tolosa Choral Contest nel 2019) e miglior coro europeo nella categoria musica sacra dei World Choir Games 2014 a Riga.
La ricerca estetica, evidente nella gestione virtuosa dell’immaginario moderno permette al coro di citare sapientemente l’immagine classica del coro maschile e al tempo stesso la scompone aprendo nuovi orizzonti nella forma dei concerti e nella selezione del repertorio. Infatti guardando i componenti maschili del Basilea con i loro pantaloni alla zuava e le bretelle, si potrebbe pensare di essere nel decennio sbagliato, se non nel secolo sbagliato. Ma quando li senti cantare, si rimane stupiti. Certo: non è scontato che gli uomini tra i 18 ei 40 anni siano entusiasti della letteratura corale e interpretino un vasto repertorio di rinascimento, romanticismo, canti popolari e letteratura contemporanea in modo elegante e con grande passione.
Il concerto è a ingresso gratuito.

Programma:
MÄNNERSTIMMEN BASEL – CONCERT SAN MARINO – 4th OF SEPTEMBER 2021
Þórarinn Jónsson (1900–1974): Ár vas alda
An Icelandic psalm about the world’s creation.

Ivo Antognini (* 1963): Diluvium
An elegic piece describing the deluge myth.

Iker González Cobeaga (* 1976): Maitia
A Basque song about Virgin Mary finding solace in the phenomena of seasons.

David Rossel (* 1988): Bogoroditchen, op. 22/4
An Orthodox Marian hymn from the Eastern Church requiem liturgy.

Giuseppe de Marzi (* 1935): Signore delle cime
A popular Italian song of prayer in remembrance of a lost friend in the mountains.

Carl Rütti (* 1949): Eklipsis
A joyful motet connecting a solar eclipse with worship of God.

Darius Milhaud (1892–1974): Psaume 121, op. 72
A jubilant psalm setting from spherical-calm to vibrant-loud.

Ēriks Ešenvalds (* 1977): Coruscatio
A medieval sacred song about sparkling lightnings and coruscant hailstones.

Þorkell Sigurbjörnsson (1938–2013): Buslaraborg
An Old Norse psalm meets and Icelandic translation of an ancient prayer for Basel.

Pärt Uusberg (* 1986): Mis on inimene?
An Estonian prayer for beloved ones having passed away and becoming angels.

TIM Back to School + FIBRA + MOBILE + WIFI