OSLA: “Risposte urgenti per tour operator e agenzie viaggi”

0
14
Grand Hotel Primavera assemblea Osla Ph©FPF/Filippo Pruccoli

OSLA da mesi è impegnata nell’azione di sensibilizzare le autorità circa la difficile situazione in cui si trovano i numerosi tour operator e le agenzie di viaggio della Repubblica di San Marino.
Per questo teniamo a condividere e rilanciare l’appello che hanno inviato direttamente nei giorni scorsi alcuni operatori del settore. Un appello figlio della consapevolezza che senza interventi celeri e coraggiosi l’intero settore rischia di non rialzarsi più dalla crisi in cui è precipitato a causa delle misure adottate dai vari paesi per contenere i contagi da Coronavirus.
Giova ricordare che queste aziende occupavano centinaia di addetti prima del Covid generando importanti ricadute in termini occupazionali, tributari e di immagine per il Paese.
Purtroppo per queste aziende il lavoro è ancora praticamente fermo, visto che chi è tornato a viaggiare lo fa principalmente verso destinazioni nazionali in maniera del tutto disintermediata. I viaggi a lunga tratta e quelli organizzati di gruppo sono praticamente fermi dall’inizio della pandemia.
Visto che non è possibile ancora stabilire quando tali attività riprenderanno, diventa urgente per lo Stato di San Marino intervenire direttamente (così come ha fatto ad esempio anche l’Italia), considerando che i ristori già messi in campo sono stati assolutamente insufficienti in relazione alle pesantissime perdite subite da questi operatori. In questo senso cogliamo con favore l’incontro convocato dalle Segreterie di Stato al Turismo e alle Finanze per il prossimo mercoledì 8 settembre.
Confidiamo che da questo incontro arrivino celermente le risposte che le imprese del settore attendono con ansia da mesi. La capacità di resistere con le proprie forze sta infatti rapidamente venendo a meno e il rischio di perdere un intero settore che ha costituito un fiore all’occhiello per il nostro Paese è quantomai prossimo.

TIM-SM-2021-Halloween-iPhone13