“Torna” in Repubblica di San Marino la Dama di Domagnano

0
131

La Dama del “tesoro di Domagnano”, ambasciatrice della Repubblica di San Marino nel mondo, dal 1 Ottobre 2021 al 31 Marzo 2022 è stata presente all’Esposizione Universale di Dubai 2020 grazie alla riproduzione di archeologia sperimentale del “tesoro di Domagnano”, esposta nel Padiglione di San Marino.

Venerdì 8 aprile 2022 il Commissario Generale del Governo per l’Esposizione Universale di Dubai 2020 ha riconsegnato la riproduzione sperimentale del “tesoro” al Dirigente degli Istituti Culturali. Lunedì 11 aprile, dopo il controllo dello stato di conservazione, la riproduzione archeologica è stata nuovamente inserita nel percorso espositivo del Museo di Stato.

Simbolo dei Goti in Italia e del periodo delle Grandi Migrazioni, il “tesoro di Domagnano” (fine del V – inizi VI secolo d.C.) è una eccezionale parure di gioielli e accessori di ornamento in oro attribuito ad una nobildonna ostrogota legata alla corte del re Teoderico.

Dopo il ritrovamento casuale avvenuto nel 1893 nelle campagne di Domagnano, il “tesoro” fu venduto sul mercato antiquario ed è confluito in vari musei del mondo.

Al Museo di Stato di San Marino sono esposti un elemento originale del “tesoro” e la riproduzione archeologica del complesso.

La riproduzione di archeologia sperimentale è stata realizzata negli anni 2004-2006 dall’orafo e archeologo sperimentale Marco Casagrande, che ha utilizzato tecniche compatibili con gli strumenti e le disponibilità antiche, secondo le metodiche dell’archeologia sperimentale. E’ stato così possibile studiare e sperimentare le tecniche orafe della tarda antichità. Il progetto, ideato e coordinato dal Museo di Stato della Repubblica di San Marino con il sostegno della rete diplomatica sammarinese, è stato possibile grazie al finanziamento del Rotary Club San Marino e della Fondazione Cassa di Risparmio San Marino-S.U.M.S

Protagonista del Padiglione di San Marino ad Expo Dubai 2020, dove è stata ammirata da circa 390.000 visitatori, la riproduzione sperimentale del “tesoro di Domagnano” è tornata nella Sezione di Archeologia del Territorio del Museo di Stato. Pronta ad accogliere tutti i visitatori che vorranno meglio conoscere un importante momento della storia del territorio sammarinese, anche alla luce delle ricerche archeologiche condotte a Domagnano negli ultimi venticinque anni.