Record di presenze sul Titano per Giornate Medioevali – 1462 Il Patto

0
14
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Sono state ben 29.838 le persone che nelle giornate del 28, 29, 30 e 31 luglio hanno scelto come destinazione la Repubblica di San Marino e le sue Giornate Medioevali. Si chiude quindi con un’affluenza di pubblico molto al di sopra delle aspettative la 25esima edizione della attesissima manifestazione – tornata quest’anno al suo format originario – ideata dalle agenzie Trends e Wavents, dal Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche e dal Comitato Italiano delle Associazioni Nazionali Storiche.

Da giovedì a domenica sono stati inoltre registrati 17.387 passaggi di andata e ritorno in funivia e sono stati venduti 2.192 biglietti per il trenino: funivia e trenino hanno permesso alle persone di raggiungere il centro storico per partecipare all’evento che ha regalato a tutti un’esperienza coinvolgente ed emozionante, ricca di fascino e potenza evocativa. Nelle quattro giornate di festival, l’intero centro storico si è trasformato in un palcoscenico a cielo aperto su cui si sono alternati artisti e spettacoli che hanno spaziato dalle arti performative alla musica, dal teatro di figura a quello fisico, dalle performance itineranti ai grandi show fissi.

Il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati ha commentato il successo della manifestazione con queste parole: ‘Giornate Medioevali si conferma un evento molto apprezzato dai sammarinesi e dai turisti; è andato molto bene, ottima è stata l’affluenza di persone confermata dai numeri. La versione tradizionale delle Giornate Medioevali è a questo punto quella su cui puntare. Faccio i miei complimenti agli organizzatori e a tutte le compagnie di artisti venute da ogni parte di Italia ed Europa, grazie anche a tutti gli esercizi commerciali e ai ristoratori che hanno fatto la loro parte in quest’occasione per contribuire al bene del centro storico.’

Rossella Fugaro di Trends, capofila del team organizzatore dell’evento ha dichiarato: ‘A nome mio e dei miei colleghi – Massimo Andreoli, Gabriele Bonvicini e Alessandro Martello – ringrazio la Segreteria di Stato per il Turismo e l’Ufficio del Turismo – nelle persone rispettivamente del Segretario Federico Pedini Amati e del Direttore Annachiara Sica – oltre a tutti i loro collaboratori per la disponibilità e il prezioso appoggio dimostrati prima e durante lo svolgimento dell’evento. Ringrazio i gruppi di artisti per la passione e l’entusiasmo di cui si sono accesi e con cui hanno contagiato i visitatori. Infine un ringraziamento speciale a tutti i partner e gli sponsor che hanno creduto nel progetto, che hanno contribuito alla sua realizzazione e alla sua buona riuscita: gli Istituti Culturali, l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici e la sua squadra manifestazioni, le associazioni, Energeen, GTT Rent Group, Titanus Museum, Titan Sound & Light e Copygraf. E’ stato un successo di cui siamo particolarmente soddisfatti e andiamo molto fieri.’