Pratiche ISEE Unibo presso la CSdL, già disponibili due date in agosto

0
24
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Per gli studenti residenti a San Marino che frequentano l’Università di Bologna, anche nelle sedi distaccate, sarà disponibile presso la sede CSdL il servizio di compilazione delle pratiche ISEE, erogato da un operatore della CGIL. La prima scadenza per gli studenti di questa università è il 31 agosto, e  riguarda le domande di borse di studio; la seconda è il 30 settembre, relativa alla riduzione delle tasse universitarie.

Le prime due date in cui viene erogato tale servizio presso la CSdL su appuntamento, sono le seguenti: Martedì 23 agosto dalle ore 8,30 alle 12,30Venerdì 26 agosto dalle ore 8,30 alle 12,30.

Per ognuna di queste giornate verranno presi cinque appuntamenti, per un totale di dieci. Naturalmente verrà data la precedenza agli studenti che devono fare la pratica ISEE per la richiesta di borsa di studio, vista la prossimità della scadenza di fine agosto.

Per quanto riguarda le pratiche ISEE finalizzate alla riduzione delle tasse di iscrizione all’Università, da presentare entro fine settembre, le date in cui sarà possibile prendere appuntamento verranno comunicate successivamente.

Gli studenti interessati a questo servizio possono già rivolgersi alla CSdL, telefonando al n. 0549 962060, in orario d’ufficio dal lunedì al venerdì.

Infine, la documentazione da portare per le pratiche ISEE (tratta dal sito della Università di Bologna), è la seguente:

– la composizione del nucleo familiare;

– l’attività esercitata da ciascun componente il nucleo familiare nell’anno 2021 compresi fratelli/sorelle maggiorenni. Nei casi in cui alcuni componenti non esercitino alcuna attività, deve risultare dalla documentazione la condizione di non occupazione o lo stato di disoccupazione e l’ammontare dell’eventuale indennità di disoccupazione o simile percepita;

– il periodo di svolgimento dell’attività lavorativa di ciascun componente (indicando se si tratta di un periodo inferiore o superiore a sei mesi nel corso dell’anno 2021);

– il valore del reddito conseguito nell’anno 2021 da ogni singolo componente, compresi i fratelli/sorelle maggiorenni e gli altri parenti conviventi di età uguale o superiore a 18 anni o, in subordine, dal nucleo familiare complessivo;

– l’indicazione dei metri quadrati della casa di abitazione e di eventuali fabbricati posseduti nell’anno 2021; se la casa di abitazione non è di proprietà occorre allegare apposita dichiarazione rilasciata dalla competente autorità che attesti che nessun componente del nucleo è proprietario di immobili;

– l’ammontare dell’eventuale mutuo residuo al termine dell’anno 2021 sulla casa di abitazione e/o sugli altri immobili;

– il valore del patrimonio mobiliare di ogni singolo componente del nucleo familiare posseduto al termine dell’anno 2021;

– l’eventuale invalidità o disabilità documentata dello studente.