Imparare lo Yoga con il corso del Centro Sociale di Fiorentino

0
373

San Marino. È stato attivato in questi giorni il Corso di Yoga, indetto dal Centro Sociale di Fiorentino, coordinato dai maestri Duccio Alessandri e Bharti Roopanand. Si tratta di un Corso ultratrentennale, attivato in tempi in cui si guardava alle discipline orientali con curiosità e con qualche sospetto. Oggi è assodato quanto lo Yoga, nelle più svariate diramazioni di approccio tecnico, contribuisca al benessere fisico e psicologico delle persone. Un fenomeno planetario mutuato, oggi più che mai, dalle star del cinema e dei social che ne propagandano l’aspetto epidermico, legato al raggiungimento del corpo perfetto da salvaguardare contro l’agguato dei radicali liberi e dagli inevitabili segni dello scorrere dell’orologio biologico.

Ma al di là della moda imperante che ci vorrebbe sempre luminosi, abbronzati e consumatori smodati di prodotti anti-age, lo Yoga aiuta a star bene con se stessi, a patto che sia praticato con costanza e sotto l’occhio vigile di istruttori esperti. Disciplina millenaria, lo Yoga si basa in pratica, sull’attuazione corporea di diverse posture: le “asana” che tendono ad esercitare ogni muscolo contribuendo, tramite il conseguente rilassamento, a disciplinare la mente. Non dunque banali esercizi di allungamento muscolare, poiché le “asana” sono la risposta semplice ed efficace per mantenere, nel limite del possibile, un corpo energico ed elastico. Ciò può essere sufficiente per intraprendere un nuovo percorso di crescita personale.

Bharti Roopanand, di origine indiana insegna dal 1982, Duccio Alessandri dal 1990. Il Corso annuale si tiene ogni mercoledì nella palestra della Scuola Elementare di Domagnano, in due turni distinti, dalle 18.00 alle 20.00 e dalle 20.00 alle 22.00. I principianti sono naturalmente i benvenuti e chiunque potrà ottenere maggiori info recandosi in palestra nel giorno e negli orari suddetti.

Il Centro Sociale di Fiorentino ringrazia tutti coloro che contribuiscono da tempo alla realizzazione dell’iniziativa e in particolare la Direzione delle Scuole Elementari per la gentile e preziosa collaborazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here