Le eccellenze enogastronomiche in vetrina con “La cucina letteraria”

0
19

Un laboratorio artigianale, una cucina a induzione, scrittori sammarinesi che si alternano ogni settimana e si cimentano nell’elaborazione di una ricetta culinaria, raccontando la loro storia e parlando dei loro libri. Tutto, con ingredienti provenienti dalla filiera produttiva sammarinese: un modo innovativo per tante attività commerciali locali di farsi pubblicità.
Questa è “La Cucina Letteraria”, nuovo format elaborato dal portale d’informazione della Carlo Biagioli Srl zoomma.news, con la collaborazione del laboratorio gastronomico di Jenni Moretti “Buonissimo” e Kitchenhouse, brand ideato dall’imprenditore e designer Ermanno Michelotti.
Alla base, un’idea semplice: cucinare è un atto creativo, come anche lo scrivere. Nelle prossime settimane autori sammarinesi e non solo si cimenteranno nella realizzazione del loro piatto preferito e al contempo parleranno di un altro atto di fortissimo estro, quello che li ha condotti a scrivere e pubblicare un libro. Separando tuorlo da albume, preparando un soffritto o cercando di sfilettare un’orata, entreranno nel vivo della loro storia presentandone aneddoti e personaggi, emozioni e difficoltà incontrate.
I video degli incontri saranno divulgati tramite i canali social delle aziende promotrici del progetto.
L’iniziativa, per il suo estro e creatività nel raccontare le piccole eccellenze enogastronomiche della Repubblica di San Marino, potrà giovarsi del patrocinio della Segreteria di Stato al Territorio e all’Ambiente.