Sums presenta all’Ecc.ma Reggenza il libro “Pietro Franciosi: Fra’ Giovanni Bertoldi da Serravalle e la Divina Commedia”

0
100

Giovedì 16 dicembre alle 13.30 si è tenuta a Palazzo Pubblico l’udienza concessa dall’Ecc.ma Reggenza per la presentazione del libro “PIETRO FRANCIOSI: Fra’ Giovanni Bertoldi da Serravalle e la Divina Commedia”, volume n.10 della Collana Quaderni edita da SUMS realizzato da Elisabetta Righi Iwanejko già Direttore della Biblioteca di Stato e Beni Librari della Repubblica di San Marino, apprezzata studiosa ed autrice di varie pubblicazioni riguardanti l’identità storia del proprio Paese. La proposta di pubblicazione della  tesi di laurea del Prof. Franciosi, discussa nel 1889 a Bologna con Giosuè Carducci sul tema della Divina Commedia di Dante Alighieri e sul commento di Giovanni Bertoldi da Serravalle, è stata accolta favorevolmente dal Consiglio Direttivo e dal Presidente Marino Albani che afferma «ringrazio sentitamente la famiglia Franciosi per aver dato il consenso alla pubblicazione della tesi inedita di Pietro Franciosi». Il testo è patrocinato dalla Segreteria di Stato all’Istruzione e Cultura a testimonianza dell’attività di promozione culturale che SUMS svolge da sempre. Nell’anno in corso, numerosi sono stati gli eventi  celebrativi organizzati per il 700° anniversario della morte del Sommo Poeta e la riscoperta di questo importante manoscritto del nostro illustre concittadino che vede protagonista un altro illustre sammarinese Giovanni Bertoldi da Serravalle, rappresenta un importante contributo.Il volume è indirizzato agli studiosi, ai giovani delle scuole superiori, agli amanti della storia sammarinese e a

coloro che hanno interesse ad approfondire la conoscenza di quelle personalità della nostra  cultura  la cui voce per importanza, esula dall’ambito locale per diventare patrimonio comune anche oltre confine. Pietro Franciosi, Presidente del nostro sodalizio dal 1895 fino al 1917, costituisce una fonte inesauribile e preziosa per ricostruire brani di storia sammarinese ancora da scrivere, essendo vissuto in un periodo cruciale della nostra  storia tra fine Ottocento e primo Novecento, concittadino che ha lasciato un segno indelebile con il proprio pensiero e il proprio agire e che ancora oggi riesce a trasmettere idee e valori fondamentali di straordinaria attualità soprattutto per le  giovani generazioni. Il volume è già disponibile presso le librerie “Cosmo” e “Isola del libro” della Repubblica e il ricavato sarà destinato al Fondo di Solidarietà.