Sanità: Installate due vasche terapeutiche per il bagno dei disabili al Colore del Grano

0
19

La Segreteria di Stato alla Sanità informa che sono state installate due vasche terapeutiche per il bagno dei disabili al Colore del Grano. Dopo diversi anni di richieste inascoltate e promesse mai avverate la Segreteria, assieme all’attuale Comitato Esecutivo, ha attivato tutti i canali per effettuare la rimozione delle vasche non funzionanti e la sostituzione delle stesse con due vasche nuove. Sono stati adeguatamente formati gli operatori per consentire le manovre del bagno terapeutico in totale sicurezza.

In questa torrida estate il pensiero di una doccia rinfrescante è un toccasana, un momento quotidiano di cura della persona acquisito, anche scontato. Tuttavia da almeno 4 anni gli utenti del Colore del Grano, in particolar modo chi ha disabilità gravi e non ha alcuna capacità di movimento, ha provato la sensazione dell’acqua sulla propria pelle solo attraverso una spugna, da stesi sul letto, con una tela cerata sotto, per non bagnare il materasso. L’immagine evocata vuole essere uno stimolo di riflessione utile per comprendere che le politiche sociali servono a rendere civile un paese, che la sensibilizzazione verso la fragilità è necessaria per apprezzare anche il più banale dei gesti quotidiani e non dare nulla per scontato. Un bagno, in immersione, è lo stimolo per attivarci ad una sensibilizzazione profonda, perché il servizio sanitario possa sviluppare un’efficacia maggiore nell’assistenza ai disabili, nell’ottica di far nascere una coscienza sociale attenta e aperta a cambiamenti, uscendo da circuiti predefiniti e statici che non riconoscono l’unicità di ogni singolo disabile, le sue esigenze e i suoi diritti inalienabili.

Preme infine ricordare che l’installazione è avvenuta, come annunciato a suo tempo, proprio in questo periodo, mentre molti dei ragazzi sono alla colonia di Pinarella, per evitare che si verificassero dei disagi durante l’attività di assistenza.

c,s, Ufficio Stampa del Congresso di Stato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here