L’Istituto per la Sicurezza Sociale ricorda il dottor Giancarlo Ghironzi

0
76
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Il Comitato Esecutivo dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, a nome di tutti i sanitari dell’Ospedale, esprime i sentimenti di sincero e profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia, ai parenti, agli amici e ai tanti conoscenti del dottor Giancarlo Ghironzi, scomparso ieri 14 marzo all’età di 88 anni.

Il dottor Ghironzi è stato un grande medico e illuminato clinico; ha iniziato nell’Ospedale della Misericordia negli Anni 70, mettendosi subito in evidenza come giovane internista e cardiologo alla guida del Professor Tedeschi, arrivando presto a ricoprire l’incarico di Primario della Medicina dal 1974 al 1996.

Proprio sotto la sua direzione il reparto fu organizzato e potenziato con lo sviluppo di differenti settori di attività clinica, in particolare le camere di terapia intensiva cardiologica, gli ambulatori Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, le Malattie Autoimmuni, l’Ematologia e  il Centro per Diabetici, divenuti poi servizi specialistici autonomi.

Dal 1993 al 1999 ha ricoperto l’incarico di Direttore Sanitario dell’Ospedale contribuendo alla realizzazione dei servizi di Cardiologia e Oncologia nel 1992 e del reparto di Geriatria nel 1996.

Importante anche la rete di relazioni e contatti con le realtà italiane e internazionali, che sono state fondamentali per l’avvio di Istituzioni importanti quali la fondazione del CEMEC (il Centro europeo di medicina delle emergenze e catastrofi), della Società Sammarinese di Cardiologia e del Master di Geriatria.

In questo momento di cordoglio per la famiglia e tutte le persone che gli hanno voluto bene, l’Istituto vuole ricordare, oltre alle doti professionali, anche le grandi doti umane del dottor Ghironzi che proprio grazie al suo impegno e al suo spirito attento ha rappresentato un maestro per tanti medici e operatori sanitari.

Ufficio stampa, 15 marzo 2020

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here