Libera: interpellanza sul Centro Ricreativo “Vivi la Vita”

0
27

Interpellanza Libera

Giungere alla terza età non significa cessare ogni attività e rimanere isolati nella propria condizione di vecchiaia. Questa fase della vita è un’opportunità per chi la vive e per le persone che li circondano. Organizzare attività ricreative come piccole sedute di ginnastica, laboratori, progetti ed iniziative significa mantenere fluida e attiva la loro capacità.

Alla luce di questa premessa 

Visto il ruolo che ha sempre rivestito il Centro Ricreativo “Vivi la Vita” proprio nello sviluppare progetti, iniziative, laboratori per la popolazione anziana del nostro territorio;

Considerati i lavori che sono stati effettuati proprio presso la sede del Centro Ricreativo “Vivi la Vita”

Si interpella il Governo per conoscere:

-quale sia stato l’iter autorizzativo per la realizzazione delle opere presso la sede del Centro Ricreativo;

-quale sia stato il costo delle opere in oggetto;

-se le modifiche strutturali della sede del Centro Ricreativo sono state concordate o comunicate preventivamente con gli stessi anziani che frequentavano lo spazio e con le Federazioni Pensionati;

-se la nuova progettazione della sede del Centro Ricreativo viene ritenuta funzionale alle attività di “Vivi la Vita”

-se il materiale prodotto nell’ambito delle attività del Centro Ricreativo “Vivi la Vita” siano state conservate durante i lavori presso la sede in oggetto;

-se e’ intenzione dell’Esecutivo valorizzare le attività del Centro Ricreativo “Vivi la Vita”, se sì in quale sede, con quali modalità e se sono stati avviati progetti specifici in merito.

c.s. Libera San Marino 14 ottobre 2020

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here