I vaccini russi Sputnik V sono arrivati sul Titano

0
13

Oggi, martedì 23 febbraio, l’Istituto per la Sicurezza Sociale della Repubblica di San Marino ha acquisito una fornitura di vaccino Sputnik V.

Il carico, per un quantitativo di 7.500 dosi, è giunto sul Titano attraverso un volo internazionale da Mosca con arrivo ieri all’aeroporto di Milano e rapido superamento delle operazioni doganali.

La fornitura di vaccini, una volta varcati i confini di Stato, è stata scortata dalle Forze dell’Ordine sammarinesi ed è stata consegnata al Centro Farmaceutico dell’Ospedale di Stato, dove sarà conservato in attesa dell’utilizzo.

Nei prossimi giorni saranno comunicate le date e le modalità per l’avvio della vaccinazione agli assistiti, partendo dai sanitari, che già dai prossimi giorni potranno iniziare a vaccinarsi.

“Oggi per San Marino è una giornata molto importante – dichiara il Comitato Esecutivo dell’ISS -. L’arrivo del vaccino Sputnik V consentirà di procedere già nei prossimi giorni con le prime somministrazioni così da iniziare a vaccinare il nostro personale sanitario e socio sanitario, gli anziani e le persone con priorità di rischio alta, come abbiamo evidenziato nel nostro Piano Vaccinale Nazionale.”.