Al via la fiera virtuale di telemedicina

0
13

È iniziata questa mattina la fiera virtuale dedicata alle esperienze della telemedicina e della medicina informatica patrocinata dalla Segreteria di Stato per la Sanità e la Sicurezza nonché, tra gli altri, dalle Università di Bologna, dalla Politecnica dell’Università di Ancona Dipartimento di Scienze Cliniche e Informatiche e dalla Fondazione Rizzoli.
Il Segretario di Stato Roberto Ciavatta è intervenuto nei saluti di apertura ringraziando gli organizzatori per la lodevole iniziativa, sicuramente utile in questo momento di pandemia mondiale, in cui è necessario aggiornarsi continuamente sui temi che riguardano la salute nonostante le restrizioni in corso.
Nel proseguo dei lavori interverranno anche la Dott.ssa Alessandra Bruschi, Direttore Generale dell’ISS, con il tema “Tecnologie ed integrazione sanitaria nella Repubblica di San Marino”, ed il Dr. Felice Strollo, membro del Comitato di Bioetica Sammarinese, Esperto di Bioetica, con il tema “L’attività del Comitato Sammarinese di Bioetica in epoca di pandemia”.
Nella mattinata ha preso la parola anche il Dr. Massimo Galli, infettivologo di rilevanza nazionale, con il tema “Aspetti clinici ed epidemiologici”.
La fiera che proseguirà fino al 22 maggio con tre giorni di seminari, dove saranno presenti medici e studiosi da tutto il mondo, è organizzata da due aziende sammarinesi: Botika e World Connex e rimarrà aperta tutto l’anno con webinar periodici.