Vaccini anti COVID-19 e farmaci emergenziali: un nuovo protocollo d’intesa tra Italia e San Marino

0
11
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

Grande soddisfazione per l’esito degli incontri che, nella mattinata di oggi, hanno visto il Segretario di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale Roberto Ciavatta recarsi a Roma presso la sede del Ministero della Salute, per elaborare le linee guida di un nuovo protocollo d’intesa con la Repubblica Italiana riguardante la fornitura di vaccini anti COVID-19 e farmaci emergenziali che potranno essere utilizzati nel contrasto alla malattia.

Ad accompagnare il Segretario, per la parte sammarinese, l’Ambasciatore della Repubblica di San Marino in Italia Daniela Rotondaro, il Segretario Particolare Christian Ferrari, il Dottor Salvatore Scondotto, epidemiologo e consulente dell’ISS, il dottor. Pierluigi Arcangeli Responsabile Covid Team Territoriale e Tracciamento, Rossano Riccardi, Direttore UOC Farmaceutica dell’Ospedale di Stato.

Al bilaterale era presente una nutrita delegazione di tecnici del Ministero della Salute e del Ministero degli Affari Esteri italiano. In particolare, il dottor Davide La Cecilia, Consigliere Diplomatico del Ministro alla Salute Roberto Speranza, il Segretario Generale del Ministero della Salute Giovanni Leonardi, i dirigenti sanitari Lucio Lemme e Roberto Storaci, Capo di Dipartimento per il Sud Europa del Ministero Affari Esteri.

Sul tavolo, l’aggiornamento del protocollo d’intesa firmato l’11 gennaio 2021 e rinnovato più volte nelle successive fasi pandemiche, riguardante l’approvvigionamento vaccinale per combattere la diffusione del virus SARS-CoV-2. Tra gli elementi di novità, sono state discusse le linee guida per giungere a una più facile fornitura di farmaci emergenziali, come ad esempio il Paxlovid, che hanno un iter di approvvigionamento che prevede complessi accordi internazionali con le case farmaceutiche e tempi di fornitura molto dilatati.

Da parte italiana è stata confermata la disponibilità ad aggiornare quanto prima i dossier in campo, in modo da lavorare in stretta sinergia e in maniera preventiva per scongiurare possibili nuove ondate pandemiche di ampia portata.

Roberto Ciavatta (Segretario di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale): “Il dialogo con la controparte italiana si conferma quanto mai ricco e proficuo, come sempre è stato in questi ultimi anni, nonostante le contingenti problematiche riguardanti la fase emergenziale. Questo incontro si inserisce quindi in un orizzonte preventivo. Abbiamo preferito muoverci con largo anticipo per non farci trovare impreparati nel caso si riproponessero, il prossimo autunno, eventuali nuove ondate pandemiche.”

Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica