Conversazioni musicali tra “Rossini e Offenbach”

0
37
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

San Marino. Un concerto è spesso occasione di viaggio tra autori, epoche, paesi. Una maniera piacevole di accrescere la propria conoscenza, semplicemente viaggiando sui binari di uno spartito. “Da Rossini a Offenbach” questo il titolo del secondo appuntamento della Rassegna Musicale d’autunno, due compositori che, pur nella loro diversità hanno un legame comune con Parigi. Il concerto ci porterà dunque nella Ville Lumiere, tra lustrini e paillets, storie di amore e odio, fantastiche o poetiche, con questi due strepitosi autori, passando per Tosti, Debussy. Ravel e Satie. Nello specifico, il programma spazia dall’ironia irresistibile e belcantista del Rossini maturo, al romanticismo italiano delle melodie immortali di   Tosti, per approdare in una Francia di fine ‘800 e inizio ‘900 alla   ricerca di quella raffinatezza e gioia di vivere che porterà alla Belle Epoque e all’operetta, con Satie e Offenbach. Più che trait d’union tra i due grandi compositori che danno il titolo a questo concerto, si potrebbe parlare di un interessante paragone su come due autori così importanti e conosciuti si propongono per dare vita e colore a un momento storico ricco di fermenti culturali e di cambiamenti che stavano, con velocità crescente, letteralmente cambiando il mondo, e forse neanche la musica più spensierata poteva opporsi a tale cambiamento.

Sul palco, il classico connubio voce e pianoforte, con il mezzosoprano Lucia Napoli e il pianista Marco Scolastra. Lei, bellissima signora, cantante di qualità che conosce molto bene la difficile musica che canta. Lucia Napoli sta riscuotendo successi nei principali teatri europei, con   critiche entusiastiche e con progetti che spaziano dal barocco filologico al repertorio dell’800. La sua presenza arricchisce di qualità e prestigio la densa   programmazione della XX Rassegna Musicale d’Autunno. Lui, Marco Scolastra, un professionista serio e altamente competente, ormai amico del pubblico sammarinese, noto come musicista raffinato e sensibile. Entrambi con curriculum di respiro internazionale.

L’appuntamento per tutti gli amanti della bella musica è dunque sabato 20 ottobre, ore 21, al teatro. La Rassegna Musicale d’autunno gode della sponsorizzazione di Cassa di Risparmio, è firmata dalla Camerata del Titano, direttore artistico il Maestro Augusto Ciavatta.

Ingresso 10,00 euro

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here