San Marino Teatro in scena a Km0: selezionati i vincitori

0
66

Gli Istituti Culturali sono lieti di annunciare l’esito del Bando di selezione indetto per la partecipazione alla Rassegna “in scena a Km0” della Stagione Teatrale 2019/2020 di San Marino Teatro.

La giuria, riunitasi  venerdì 5 luglio e composta dal Direttore Istituti Culturali Dott. Vito Testaj, dalla dott.ssa Marilena Stefanoni – Esperto Istituti Culturali,dalla prof.ssa Federica Zanetti – Professore Associato Università di Bologna – dal dott. Giovanni Ferma Compagnia Fratelli di Taglia e Direttore Artistico dei Teatri di Coriano e di Verucchio, dopo avere preso in esame i 22 progetti pervenuti, esprime estrema soddisfazione per il buon livello delle numerose proposte giunte che testimoniano la grande effervescenza creativa e culturale del nostro territorio.

Privilegiare i lavori orientati alle giovani generazioni, favorire la rilevanza dei temi trattati in relazione ai contesti sociali della contemporaneità o a temi che richiedono particolare sensibilizzazione, premiare la completezza o la chiarezza dei progetti presentati, selezionare opere che si avvalgano di una pluralità di linguaggi espressivi: questi i criteri su cui si è bastato il giudizio della commissione che si è espressa selezionando i 4 spettacoli da inserire nella rassegna.

I progetti vincitori, sono dunque:

“Le parole che fanno male” di Simona Meriggio, che affronta il tema del cyber bullismo,

“44 Il coraggio della scelta” di Patrizia Bollini, che narra di donne coraggiose, partigiane della resistenza romagnola,

“Piccole storie inutili” di Daniele Torri & Looser, Baby, un particolare concerto  spettacolo con interventi multimediali,

“Triangle Factory – Quando la fabbrica bruciò” del Teatro Officina Zimmermann, che racconta la tragedia delle donne vittime dell’incendio del 1911 nella fabbrica di New York e contemporaneamente tratta di lavoro ed emigrazione.

Le quattro opere selezionate, comporranno pertanto il Segmento della Stagione Teatrale dedicato al Teatro più vicino a noi, rappresentando uno spaccato di impegno sociale e riflessione spontanea su temi di assoluta rilevanza che certo sapranno comunicare forti emozioni a tutti gli spettatori.

cs

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here