Tromba e orchestra per il 35esimo Concerto di Santo Stefano

0
21
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

La tromba e il suo forte simbolismo storico di forza, di luce, di speranza. Sarà la tromba di Michele Santi a risplendere di gioia e di bellezza per il tradizionale concerto di Santo Stefano, insieme all’Orchestra della Camerata del Titano diretta dal Maestro Augusto Ciavatta.

Un appuntamento con la bella musica all’indomani del solstizio d’inverno, quando il sole ricomincia il suo cammino verso l’estate. Festa ancestrale, densa di valori e di tradizioni, che nell’era cristiana è diventata il momento della nascita del Salvatore, il sole che splende per la salvezza di tutti gli uomini.

La Camerata del Titano da ben 35 anni programma questo evento concertistico divenuto nel tempo quello tra i più amati dal pubblico. Il segreto della sua longevità sta nel fatto che non è mai stato considerato come un concerto natalizio, ma come un momento di grande cultura musicale all’interno delle festività.

Lo dimostrano la ricercatezza dei programmi, una storia piena di “prime esecuzioni sammarinesi” e di grandissimi solisti. Come appunto in questa occasione in cui Michele Santi, dopo aver stupito e ammaliato il pubblico sammarinese nel concerto in Basilica, torna con la sua tromba accanto all’Orchestra Camerata del Titano.

Del resto, 35 edizioni sono un traguardo davvero importante, che ben poche manifestazioni possono vantare. Tanto più con questa finalità culturale, che è stata capace di conquistare il gradimento e il consenso di ascoltatori di ogni genere e di ogni età.

Il programma, appositamente studiato per un pubblico amante della buona musica prevede una prima parte incentrata sulla musica classica e una seconda dedicata a brani più moderni appositamente arrangiati dal Maestro Ciavatta. Si va quindi da Händel, Bach, Donizetti e Verdi per poi passare ad autori del Novecento, con qualche inaspettata sorpresa. L’intento è quello di offrire un’ora di intrattenimento costruita su una proposta musicale raffinata e al contempo godibile per tutti.

Il concerto si terrà nella chiesa di Sant’Antimo, a Borgo Maggiore, alle ore 16,30 di giovedì 26 dicembre. L’ingresso è offerta libera con destinazione del ricavato alla Croce Rossa Sammarinese.

c.s.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here