Roma, violenze e bestemmie contro bimbi dellʼasilo cattolico: arrestata suora

Allʼistituto Angeline Francescane, insulti, schiaffi e punizioni umilianti erano allʼordine del giorno. La donna è accusata di maltrattamenti.

0
21

Paura per i bambini dell’asilo cattolico Angeline Francescane, nel quartiere Aldobrandeschi di Roma. Una suora è stata arrestata con l’accusa di maltrattamento ai danni di minori. I piccoli allievi erano sottoposti ogni giorno a insulti, bestemmie, schiaffi, spintoni e punizioni umilianti. La religiosa costringeva i bambini a mangiare con la forza e legava loro i polsi con dei calzini, per immobilizzarli.

Le intercettazioni e l’arresto – I bambini tornavano a casa terrorizzati, piangevano e dicevano di non voler tornare all’asilo “dalla suora cattiva”. Le reazioni hanno fortemente insospettito i genitori, che si sono messi in contatto con le forze dell’ordine. Nei mesi scorsi, il pool antiviolenza della Procura della Repubblica di piazzale Clodio ha osservato costantemente quello che avveniva all’interno dell’istituto tramite intercettazioni ambientali e telecamere nascoste.

Le immagini ricavate erano inequivocabili e hanno portato il pm Stefano Pizza a chiedere una misura cautelare, prima della ripresa del nuovo anno scolastico. All’interno dell’indagine, oltre alla suora, ora ai domiciliari, sono coinvolte anche un’altra religiosa e due laiche, accusate di avere assistito alle violenze senza intervenire.

L’istituto delle Angeline Francescane da sempre un’istituzione nella zona – La notizia dell’arresto e delle indagini ha creato stupore generale nel quartiere. Lo storico complesso scolastico era da sempre considerato un punto di riferimento nella zona. L’asilo, inoltre, organizzava incontri con i genitori sulla comunicazione con i più piccoli e sull’ascolto dei loro sentimenti e paure.

Fonte TGcom24

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here