Vicenda CIS: annullati i provvedimenti a carico di Daniele Guidi

0
21

San Marino. La difesa di Daniele Guidi, ex amministratore delegato di Banca CIS, rende noto che il Giudice delle Appellazioni penali, dopo aver revocato nei giorni scorsi gli arresti domiciliari, ha annullato anche tutti i provvedimenti relativi a perquisizioni e sequestri eseguiti nei suoi confronti e di altre persone. La motivazione – continuano gli avvocati Massimo Dinoia, Fabio Federico, Gloria Giardi e Chiara Taddei in una nota – è per assoluta insussistenza dei presupposti, il cosiddetto “fumus delicti” (probabilità di effettiva consumazione del reato) e nesso di pertinenza.

Rimangono invece in vigore tutti gli atti eseguiti a carico della banca, sottoposta ad amministrazione controllata, e il blocco dei pagamenti. Ma soprattutto è in vigore il decreto che affida allo Stato la garanzia per i circa 100 milioni dei fondi pensione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here