Comitato risparmiatori SMI: “la politica ha espresso la volontà unanime di venire incontro alle famiglie dei truffati”

0
13

Se la recente emanazione della cosiddetta “legge sulle risoluzioni bancarie” rappresentava una mano tesa delle istituzioni ai cittadini, l’incontro di martedì 6 agosto a palazzo pubblico ne ha portato alla stretta; non formale, ma cordiale.

Alla presenza di alcuni membri del Comitato risparmiatori SMI Spa, la politica ha espresso la volontà unanime di venire incontro alle famiglie dei truffati dalla società finanziaria, promettendo loro che, entro il periodo di assestamento del bilancio, si terrà un nuovo incontro, previsto per i primi di settembre, per individuare, rispetto alle richieste di giustizia per troppo tempo rimaste inevase, una soluzione che sia degna di uno Stato di diritto; un segnale incoraggiante quello lanciato martedì, data la presenza al palazzo di rappresentanti di tutti i gruppi consiliari, di maggioranza e opposizione, e considerato il carattere inedito di un incontro di tal fatta.

Ora quella stessa mano dovrà sciogliersi dalla stretta, impugnare la penna e vergare un piano di restituzione di ciò che indebitamente è stato sottratto ai risparmiatori della SMI Spa oltre 7 anni fa.

c.s.
Comitato risparmiatori SMI Spa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here