Le linee guida per la riapertura delle palestre del 31 maggio

0
24

Emanata la circolare esplicativa per l’apertura delle palestre dei centri sportivi che, lo ricordiamo, a San Marino è prevista per domenica prossima, 31 maggio, a differenza dell’Italia dove già da oggi gli amanti del fitness potranno tornare ad allenarsi al chiuso.

Per prima cosa viene messo nero su bianco che per accedere alle sale sportive è necessario non avere né febbre né altri sintomi di natura respiratoria o riconducibili al Covid19. Le strutture sono tenute alla stesura di un programma il più possibile pianificato tramite ad esempio un sistema di prenotazioni e l’obbligo di contingentare gli accessi in modo da evitare assembramenti. Vale anche per le palestre l ‘obbligo di mantenere per 14 giorni i contatti delle presenze.

Gli spogliatoi potranno essere utilizzati dagli utenti, ma sarà necessario garantire almeno un metro tra una postazione e l’altra oppure della barriere divisorie. Per le docce l’accesso sarà contingentato e sarà necessaria la sanificazione dopo ogni utilizzo. Gli utenti dovranno mantenere la distanza di 1 metro tra di loro se non si stanno allenando e di 2 durante l’allenamento. Qualora gli istruttori debbano entrare in contatto con gli allievi è necessario che indossino mascherina e guanti. Così come una mascherina dovrà essere indossata da tutti gli operatori adibiti all’accoglienza.

Le attrezzature ad uso promiscuo devono essere igienizzate dopo ogni utilizzo. Tutti gli ambienti vanno sanificati ogni sera dopo la chiusura e in ogni caso va garantita la massima aerazione possibile degli ambienti. Vietato infine l’utilizzo di saune, piscine e centri benessere.

Fonte San Marino RTV

La circolare: https://www.sanmarinortv.sm/news/attualita-c4/apertura-palestre-emanata-la-circolare-esplicativa-distanze-di-2-metri-durante-gli-allenamenti-e-sanificazione-degli-ambienti-ogni-sera-a188901

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here